La baia del silenzio, la spiegazione del finale del film con Olga Kurylenko

-

La baia del silenzio è il film thriller britannico-olandese del 2020 diretto da Paula van der Oest da una sceneggiatura di Caroline Goodall, basata sull’omonimo romanzo del 1986 di Lisa St Aubin de Terán. Il film è interpretato da Claes Bang, Olga Kurylenko, Alice Krige, Assaad Bouab e Brian Cox.

Cosa succede ne La baia del silenzio?

Rosalind e Will vivono una vita invidiabile a Londra. Lei è una celebre artista, lui un affidabile ingegnere e un volenteroso patrigno per le due figlie gemelle di otto anni. Quando la difficile nascita del loro figlio, Amadeo, scuote il mondo attentamente calibrato di Rosalind, lei scompare improvvisamente con i figli e la giovane tata Candy. Will sospetta un collegamento con una valigia appena arrivata dalla Francia, piena di negativi fotografici sbiaditi.

Lancia una ricerca frenetica in tutta Europa e le individua nella casa sulla scogliera della Normandia dello zio fotografo morto di Rosalind. Ma il sollievo si trasforma in orrore quando scopre che suo figlio è misteriosamente morto. Nascosta nella casa fatiscente, Rosalind è troppo traumatizzata per riconoscerlo, le gemelle parlano per enigmi e Candy è scomparsa. Un Will disperato vede due opzioni: denunciare la tragedia e rischiare che la moglie venga accusata di omicidio o insabbiare il tutto e proteggere la sua famiglia.

Brian Cox e Claes Bang in La baia del silenzio (2020)

Incapace di credere che la moglie sia colpevole, Will seppellisce segretamente Amadeo nel cuore della notte e fugge dalla Francia con la famiglia in una clinica di montagna svizzera per aiutare Rosalind a riprendersi. Quando Will si confida con la madre di lei, Vivian, questa gli confessa che l’instabilità mentale di Rosalind è legata allo stupro subito a quattordici anni. Will accetta a malincuore la “storia di copertura” di un incidente d’auto, orchestrata dal suo potente patrigno mercante d’arte, Milton, per proteggere Rosalind.

Rosalind torna a casa, ma è Will che non riesce a tornare alla “normalità”. Egli vaga per Londra, indagando segretamente sul mistero del passato della moglie, finché la sua ossessione e il suo dolore spingono la vulnerabile Rosalind a rifugiarsi da Milton. In una corsa contro il tempo, Will ritrova la Candy scomparsa che lo aiuta a ricostruire ciò che è accaduto la notte in cui è morto suo figlio e scopre l’identità del misterioso Pierre Laurent, che possiede la chiave dei segreti di Rosalind. Quando un Will disarmato affronta un Milton vendicativo, è Rosalind, con un drammatico colpo di scena, a decidere il destino di Milton. Infine, i due tornano alla Baia del Silenzio, in Liguria, dove la loro storia è iniziata, per scoprire se l’amore può vincere tutto.

La spiegazione finale svela gli oscuri segreti sepolti

Alice Krige and Claes Bang in La baia del silenzio (2020)

Il finale di “La baia del silenzio” rivela molto sui personaggi e sul loro passato. Quando Will scopre gli oscuri segreti sepolti dalla moglie Rosalind (Olga Kurylenko) e dalla sua gemella identica, Lily (anch’essa interpretata da Olga Kurylenko), affronta entrambe le sorelle.

Rosalind ha avuto un passato violento e mentalmente squilibrato, mentre per tutto il tempo ha fatto il filo a Lily. Il film raggiunge il suo culmine con un violento confronto tra i personaggi che porta alla morte di Rosalind.

Alla fine, Will deve affrontare le conseguenze di queste rivelazioni e il dolore per la perdita della moglie. Il film si conclude con una nota ambigua, che lascia molto da contemplare riguardo alle complessità della mente umana e alle conseguenze delle azioni compiute in passato.

The Bay of Silence ha ricevuto recensioni generalmente negative da parte della critica. A partire dall’ottobre 2021, il 52% delle 31 recensioni raccolte su Rotten Tomatoes sono positive, con un voto medio di 5,4/10. Il consenso della critica del sito recita: “Le interpretazioni impegnate di La baia del silenzio possono essere sufficienti per gli appassionati di thriller, ma la sua trama ricca di colpi di scena si aggiunge a una vicenda confusa.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Insospettabile follia: dal cast al finale, tutte le curiosità sul film

Quello del revenge movie è da sempre un filone di film particolarmente popolari e acclamati, dove il protagonista di turno intraprende una spedizione punitiva nei confronti...
- Pubblicità -