Michael Clayton film

Lo sceneggiatore Tony Gilroy ha negli anni dato vita ad alcuni dei thriller più sofisticati e affascinanti in circolazione. Titoli come L’avvocato del diavolo, Rapimento e riscatto o la saga di Jason Bourne sono tutti frutto della sua penna. Nel 2007 egli ha però deciso di cimentarsi nella sua prima regia, realizzando quello che ancora oggi è indicato come il suo film più importante e migliore. Si tratta di Michael Clayton, storia di un avvocato alle prese con una serie di corruzioni e complotti molto più grandi di lui. Un thriller puro basato sulla necessità di un uomo di uscire da una brutta sitazione, capace di tenere lo spettatore con il fiato sospeso fino all’ultimo.

Gilroy ha dunque raccolto tutte le sue tematiche e caratteristiche cinematografiche per questo film di debutto dietro la macchina da presa, ottenendo un successo andato oltre ogni più rosea aspettativa. Il film, costato 20 milioni di dollari, è arrivato ad un guadagno di 93 milioni a livello internazionale. Merito anche della sua ferrea sceneggiatura, che presenta una serie di situazioni apparentemente irrisolvibili e sempre più complesse. Un lavoro poi premiato con una grande quantità di nominatio e premi ricevuti. Dopo essere stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, Michael Clayton è infatti arrivato dritto dritto ai premi Oscar.

Qui ha ricevuto ben 7 nomination, tra cui quelle come miglior film, miglior registae migliore sceneggiatura originale. Ancora oggi è indicato come uno dei più avvincenti thriller dal Duemila ad oggi, manifestando un fascino sempre entusiasmante. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Michael Clayton: la trama del film

Protagonista del film è l’avvocato Michael Clayton, il quale si occupa dei danni collaterali per il suo studio legale. Egli è infatti solito occuparsi di questioni particolari, come risolvere particolari conflitti tra clienti. Al di fuori del suo lavoro, la sua vita è un disastro, tra un brutto divorzio e un debito di 75 mila dollari. Le cose sembrano peggiorare quando il suo collega e amico Arthur Dens ha un crollo nervoso durante una seduta preliminare di un processo. Egli viene chiamano a rapporto per tentare di capire cosa accada, ritrovandosi ad essere coinvolto in un caso molto più complesso e pericoloso di quanto avrebbe potuto immaginare.

Contro di sé trova infatti Karen Crowder, giovane legale decisa a fare carriera all’interno dell’azienda contro la quale Dens stava portando avanti la causa, la U-North. Karen ha infatti scoperto dei documenti che incastrerebbero l’azienda, rea di aver prodotto diserbanti contenenti sostanze nocive, e tenta di distruggerli. Questi vengono però ritrovati da Arthur Dens, il quale però viene eliminato prima che possa parlare. Michael non crede però al suicidio dell’amico, decidendo di continuare a cercare le prove che incastrino la U-North. Sfidare Karen, però, si rivelerà un gioco molto più complesso del previsto.

Michael Clayton cast

Michael Clayton: il cast del film

Originariamente il ruolo del protagonista era stato offerto all’attore Denzel Washington, il quale però rifiutò non convinto dal lavorare con un regista esordiente. Al suo posto venne allora chiamato George Clooney, che inizialmente rifiutò a sua volta per lo stesso motivo salvo poi ripensarci. Per prepararsi al film, Clooney decise inoltre di approfondire in modo particolare la psicologia del personaggio, traendo ispirazioe da alcune letture o film simili. Insieme al regista, ha così costruito con grande cura la caratterizzazione di Clayton, come anche ogni sua reazione a quanto gli accade. Per la sua interpretazione, l’attore è stato poi nominato al premio Oscar. Dopo aver visto il film, Washington si pentì di non aver accettato la parte.

A recitare accanto a Clooney vi è l’attrice Tilda Swinton, qui nei panni della giovane legale Karen Crowder. Fino a quel momento non particolarmente celebre, la Swinton ebbe proprio con questo film una prima grande popolarità. Arrivò infatti a vincere il premio Oscar come miglior attrice non protagonista per la sua intensa performance. Ad interpretare l’avvocato Arthur Edens vi è invece l’attore Tom Wilkinson, recentemente visto in film come Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi) e Snowden. Anch’egli è stato candidato all’Oscar come miglior attore non protagonista. Nel film recita poi il noto regista Sydeney Pollack nei panni di Martin Bach, il capo dello studio legale dove lavora Michael. L’attrice Katherine Waterston, qui al suo film di debutto, è invece presente nei panni di un’aspirante avvocato.

Michael Clayton: il trailer e dove vederlo in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Michael Clayton è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Infinity, Amazon Prime Video e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 14 aprile alle ore 21:00 sul canale Iris.

Fonte: IMDb