The Accountant film

Il regista Gavin O’Connor si è affermato negli ultimi anni grazie a titoli come Pride and Glory, Warrior, Jane Got a Gun e Tornare a vincere, il quale ha per protagonista l’attore Ben Affleck. Proprio con Affleck O’Connor aveva già girato quello che ad oggi è uno dei suoi titoli più apprezzati, ovvero il thriller d’azione The Accountant (qui la recensione). Uscito nel 2016 e basato sulla sceneggiatura di Bill Dubuque, questo unisce grande intrattenimento a complesse vicende del mondo finanziario. Costato 44 milioni di dollari, tale lungometraggio è poi stato in grado di incassarne 155, superando ogni aspettativa.

 

Tra le caratteristiche principali di The Accountant, oltre all’azione e alla complessità della trama, vi è anche un registro composto da elementi diversi, che passa dalla forte drammaticità alla più leggera e divertente ironia. Seguendo i canoni del suo genere, il film si arricchisce poi della presenza di un protagonista atipico, intorno al quale si costruisce molto del fascino dell’opera. Nonostante tutti questi elementi, il film ci ha messo molto per trovare infine la vita sul grande schermo, con la sceneggiatura che circolava ad Hollywood sin dal 2011 senza però ottenere finanziamenti.

La Warner Bros., che ha poi scommesso sul titolo, si è ritrovata con un vero e proprio successo, che ha dimostrato come l’ibridazione tra il genere ed elementi di originalità non manca di attirare la curiosità di molti. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

The Accountant: la trama del film

Protagonista del film è Christian Wolff, un genio matematico affetto dalla sindrome di Asperger che ha più affinità con i numeri che con le persone. Egli lavora sotto copertura in un piccolo studio come contabile freelance per alcune delle più pericolose organizzazioni criminali del pianeta. Nonostante abbia la Divisione anti-crimine del Dipartimento del Tesoro alle costole, Christian accetta l’incarico di un nuovo cliente: una società di robotica dove una delle contabili ha scoperto una discrepanza nei conti di milioni di dollari. Ma non appena Christian inizia a svelare il mistero e ad avvicinarsi alla verità, il numero delle vittime inizia a crescere.

The Accountant cast

The Accountant: il cast del film

Come anticipato, ad interpretare Christian Wolff vi è Ben Affleck, il quale ha affermato che considera questo uno dei ruoli preferiti tra quelli da lui interpretati, ma anche il più complesso di tutti. L’attore ha infatti studiato a lungo la sindrome di Asperger, cercando di risultare il più realistico possibile nella rappresentazione di questa, trovando la giusta caratterizzazione per il personaggio. La sua interpretazione del personaggio è poi stata particolarmente apprezzata. Accanto a lui, nel ruolo di Dana Cummings, la giovane contabile con cui collabora Christian, vi è Anna Kendrick. L’attrice ha raccontato di essersi ispirata a sua madre, vera contabile, per il personaggio.

Il premio Oscar J. K. Simmons recita nel ruolo di Ray King, direttore del Dipartimento del Tesoro, mentre John Lithgow è Lamar Blackburn, CEO della Living Robotics, l’azienda che assume Christian. Alison Wright, attrice nota per la serie The Americans, interpreta Justine, anche nota come La Voce. Nel film compaiono poi anche Cynthia Addai-Robinson nei panni di Marybeth Medina e Jeffrey Tambor in quelli di Francis Silverberg. L’attore Jon Bernthal, noto per le serie The Walking Dead e The Punisher, interpreta infine il sicario Braxton. Per il film, sia Bernthal che Affleck hanno dovuto fare pratica con l’arte marziale nota come silat, originaria del Sud-Est asiatico.

The Accountant: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

In seguito al successo del film, la Warner Bros. ha annunciato l’intenzione di dar vita ad un sequel. Da subito O’Connor è stato confermato alla regia e Dubuque alla sceneggiatura, mentre Affleck riprenderà i panni di Christian Wolff. A lungo però non si sono più avute notizie in merito, nonostante Affleck continuasse a dichiarare il suo sostegno nei confronti del progetto. Soltanto nel settembre del 2021 O’Connor ha annunciato nuovi sviluppi, affermando che gli accordi per il sequel si sono conclusi in modo soddisfacente e che la pre-produzione di questo può ora avere inizio. Idealmente, il film potrebbe essere girato nel 2022 con un’uscita in sala ipotizzabile per la fine di quell’anno.

In attesa del sequel, è possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. The Accountant è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple iTunes, Netflix e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 17 settembre alle ore 21:00 sul canale 20 Mediaset.

Fonte: IMDb