Matrix film

Nel 1999 Matrix chiudeva un secolo di cinema mostrando le incredibili potenzialità che il mezzo avrebbe potuto e dovuto raggiungere a partire dal nuovo millennio. Si è trattato a suo modo di un film rivoluzionario, con un impatto fortissimo sulla cultura di massa mondiale. Diretto da Lana e Lilly Wachowski, il film ha introdotto novità tanto da un punto di vista narrativo quanto tecnico, avendo così un impatto significativo nella concezione stessa di blockbuster. Dopo Matrix, il volto del genere fantascientifico è cambiato per sempre, segnando tappe fondamentali nel progresso del lavoro sugli effetti speciali.

Le Wachowski concepirono il complesso mondo di Matrix facendo riferimento ad un gran numero di opere, tra cui romanzi, fumetti e videogiochi. Principali fonti di ispirazione furono il manga Ghost in the Shell e diversi concetti filosofici, tra cui il mito della caverna di Platone. Con Matrix, le due sorelle registe hanno sviluppato così un contesto estremamente distopico, costringendo a dubitare di tutto ciò che si vede. Ciò è merito anche di efficaci effetti speciali, tra cui quello oggi conosciuto come bullet time, reso celebre proprio da questo film. Giocando con il possibile e l’impossibile delle immagini, Matrix diventa una realtà dalla quale è letteralmente impossibile sfuggire anche per lo spettatore.

Con un budget di 63 milioni di dollari, Matrix è arrivato a guadagnarne complessivamente oltre 463 in tutto il mondo. Con 4 Oscar vinti, tra cui quello per gli effetti speciali, si è dunque da subito affermato come un’opera simbolo del passaggio da un secolo ad un altro. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e ai suoi sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Matrix: la trama del film

Protagonista della vicenda è Thomas Anderson, di giorno programmatore della Metacortex e di notte incallito hacker noto con lo pseudonimo di Neo. Vivendo sempre sul film del rasoio per via dei suoi illeciti, questi si crede spacciato nel momento in cui riceve la visita in ufficio del misterioso agente Smith. La sua vita cambia però per sempre nel momento in cui viene aiutato a fuggire da quella situazione da un’altra hacker, di nome Trinity. Questa lo conduce dal suo capo, Morpheus, il quale avrà delle rivelazioni particolarmente sconvolgenti per Neo. Questi apprende infatti di come la realtà da lui vissuta non si altro che una simulazione estremamente realistica per coprire un mondo distopico dove le macchine hanno soggiogato l’uomo. L’intento dei Ribelli, è ora quello di rovesciare per sempre quell’ordine e Neo è l’eletto chiamato a guidare la rivoluzione.

Matrix cast

Matrix: il cast del film

Sono stati diversi gli attori considerati per il ruolo di Neo, tra cui spiccano Tom Cruise, Johnny Depp e Will Smith. Ad ottenere la parte fu però Keanu Reeves. Per prepararsi al ruolo l’attore dovette sottoporsi ad un rigido allenamento fisico ed una ferrea dieta. Allo stesso tempo, le due registe gli hanno assegnato la lettura di diversi testi filosofici, come ad esempio Simulacra And Simulation. Accanto a lui, nei panni di Trinity, vi è invece l’attrice Carrie-Anne Moss. Per lei non fu semplice prendere parte al film, poiché durante alcune riprese si slogò la caviglia, ma per paura di essere sostituita decise di non dirlo a nessuno e far finta di nulla. Nonostante ciò, è riuscita, previo allenamento, a dar vita da sé a molte delle scene più complesse.

Celebre per il ruolo di Morpheus è l’attore Laurence Fishburne. Questi è l’unico membro del cast a non aver trovato difficoltà nel comprendere la storia raccontata, e ha costruito il proprio personaggio prevedendo per lui tanto aspetti negativi quanto positivi. Hugo Weaving è invece lo spietato agente Smith, un personaggio da lui particolarmente amato. L’attore ha infatti apprezzato il lavoro che ha potuto svolgere su questi, ricercando un tono di voce neutro, che lo facesse sembrare una via di mezzo tra un uomo e un robot. Altri attori di rilievo nel film sono Joe Pantoliano, nei panni del controverso Cypher, membro della Resistenza, e Julian Arahanga, in quelli di Apoc. L’attrice Gloria Foster compare invece nel ruolo de l’Oracolo.

Matrix: i sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Dato il grandissimo successo del film, le Wachowski hanno deciso di esplorare ulteriormente il mondo di Matrix attraverso due sequel. Usciti a pochi mesi di distanza, Matrix Reloaded e Matrix Revolutions videro il ritorno di tutti gli attori principali, e si affermarono a loro volta come campioni di incassi, pur ricevendo un apprezzamento critico inferiore. A lungo, inoltre, si era parlato della possibilità di riportare Matrix sul grande schermo. Dopo anni di speculazioni, nel 2019 è stato confermato un Matrix 4, attualmente in fase di riprese. Previsto al cinema per il tardo 2021, questo andrà a raccontare ulteriori sviluppi della storia, prevedendo il ritorno di alcuni membri del cast originale e di nuovi ingressi.

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Matrix è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Infinity, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 2 aprile alle ore 21:00 sul canale 20 Mediaset.

Fonte: IMDb