Non c’è alcun dubbio sul fatto che il McDonald’s sia oggi uno dei principali simboli della globalizzazione e del consumismo contemporaneo. La più nota catena di ristoranti fast food al mondo è oggi un simbolo riconosciuto in ogni dove. Non molti sanno che dietro tale successo globale si nasconde una storia particolarmente articolata, fatta di grandi sogni e altrettanto grandi tradimenti. A raccontarla, in modo particolarmente coinvolgente, è stato il film del 2016 The Founder (qui la recensione), diretto da John Lee Hancock. La sceneggiatura, firmata da Robert D. Siegel, è stata indicata come una delle migliori del suo anno.

Obiettivo del film è dunque quello di ripercorrere la biografia di Ray Kroc, spregiudicato imprenditore statunitense che ha intravisto il potenziale del McDonald’s e lo ha esportato in tutto il mondo. Per raccontare la sua storia, Siegel si è non solo basato su un’autobiografia ufficiale di Kroc, ma anche su una non autorizzata, dove vengono portati alla luce anche gli aspetti meno nobili dell’uomo in questione. The Founder riesce dunque a dar vita ad un protagonista sempre più accattivante ma anche sgradevole, continuamente al confine tra bene e male. Egli ha descritto la storia come un incrocio tra Il petroliere e The Social Network.

Accolto in maniera positiva dal pubblico e dalla critica, il film ha così dato risalto ad una storia non a tutti nota e che ritraae perfettamente lo spirito capitalista di cui Kroc è stato uno dei maggiori esponenti. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori e la vera storia dietro il film. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

The Founder: la trama del film

Il film, come anticipato, racconta di Ray Kroc, un venditore di frullatori i cui affari non vanno a gonfie vele. Ray crede che la colpa dell’insuccesso sia dovuto al metodo troppo antiquato di servire la clientela che, stanca delle lunghe attese, spesso perde interesse nel prodotto. Grazie al suo lavoro di venditore itinerante, Kroc ha modo di osservare attentamente le dinamiche dei ristoranti, in cui è costretto a mangiare, e quanto l’inefficienza degli impiegati sia deleteria per gli affari. Quando la sua collega June lo informa che il ristorante McDonald di San Bernardino ha intenzione di fare alla loro ditta un grande e costoso ordine, Kroc decide di recarsi personalmente sul luogo.

Giunto al ristorante, Ray rimane sorpreso nel constatare che il locale riesce a soddisfare gli ordini dei clienti in pochissimo tempo, offrendo cibo a prezzi stracciati. Dopo aver gustato il suo panino, l’uomo riesce a presentarsi al proprietario Mac McDonald, che gli mostra la maniacale organizzazione delle cucine e gli presenta il fratello Dick. Colpito dalle idee innovative dei McDonald, Kroc deciderà di cambiare vita e cercare di inserirsi nella nuova e dinamica realtà di ristorazione. Per farlo, si troverà a dover ideare una serie di ambiziosi progetti, che lo porteranno ad ottenere tanta ammirazione quanto odio.

The Founder: il cast del film

Per interpretare il protagonista Ray Kroc era inizialmente stato contattato l’attore Tom Hanks. Quando però egli rifiutò la parte, questa venne proposta a Michael Keaton, tornato in quegli anni alla ribalta grazie a Birdman e Il caso Spotlight. Per prepararsi al ruolo, Keaton ha poi avuto accesso ad una grande quantità di filmati e interviste del vero Ray Kroc, di cui molti inediti, potendo trarre da questi materiali dei riferimenti per la voce, il modo di parlare e tutti gli altri manierismi di Kroc. Keaton, inoltre, ha preso lezioni di piano dopo aver scoperto che all’imprenditore piaceva suonare tale strumento. L’attore ha inoltre affermato di aver tratto grande ispirazione dai film Wall Street, The Wolf of Wall Street e Jerry Maguire.

Accanto a lui, nel ruolo di sua moglie Ethel Fleming, vi è invece la premio Oscar Laura Dern, mentre Linda Cardellini è Joan Smith, seconda moglie di Kroc. Patrick Wilson, noto per i film di The Conjuring, recita invece nel ruolo di Rollie Smith, uno degli uomini che aiuterà Kroc nella sua scalata al potere. L’attore Nick Offerman, celebre per la sitcom Parks and Recreation interpreta Richard “Dick” McDonald, mentre l’attore John Carroll Lynch, celebre per il film Zodiac è il fratello Maurice “Mac” McDonald. Quest’ultimo si è preparato alla riprese memorizzando l’intera sceneggiatura come fosse un testo da recitare in teatro. Ciò gli ha permesso di essere sempre pronto per le sue scene.

The Founder cast

The Founder: le differenze tra il film e la vera storia

Nell’introdurre alla vicenda del McDonald’s, The Founder riporta fedelmente che i fratelli Richard e Maurice McDonald avevano aperto un ristorante drive-in barbecue e hamburger ad Arcadia, in California nel 1937. Questo ha avuto successo per otto anni, ma alla fine hanno deciso che il servizio era troppo lento e lo chiusero nell’autunno del 1948, riaprendo poi con un menu snello e un sistema più efficiente. Si sono infatti concentrati solo su hamburger, patatine fritte e bevande analcoliche, eliminando tutto ciò che richiedeva un tempo di preparazione troppo lungo. Come avviene nel film, nel 1954 i due fratelli contattarono Kroc per le sue macchine per frullati e da quel momento egli entrò in contatto con il mondo dei fast food.

Alla sua prima visita al locale dei McDonald, Kroc rimase sbalordito dai prezzi bassi e dall’efficacia delle operazioni messe in atto dai suoi proprietari. In particolare, Kroc è rimasto stupito dalla rapidità con cui il ristorante riusciva a soddisfare gli ordini dei un clienti. Come nel film The Founder, anche nella realtà Kroc ha proposto ai due di lavorare come loro agente in cambio di una piccolissima fetta dei profitti. L’idea di rendere il McDonald’s un franchise non fu però di Kroc, bensì degli stessi due fratelli, che nel 1954 possedevano già diverse sedi. Kroc prese però poi il controllo totale della catena, fino ad estromettere i due fratelli. Contrariamente a quanto mostrato nel film, però, i rapporti tra di loro sono stati meno amari nella realtà.

The Founder: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. The Founder è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple iTunes, Tim Vision e Now. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di lunedì 16 agosto alle ore 21:25 sul canale Rai 1.

Fonte: IMDb, HistoryvsHollywood