Titanic film

Con il film del 1997 Titanic, il regista James Cameron si è consacrato come uno dei massimi autori cinematografici di sempre. Il suo kolosal ha infatti infranto ogni record possibile, dando vita ad una perfetta unione tra la forza degli effetti speciali e quella del racconto. La vicenda da lui raccontata non manca di emozionare anche oggi, facendo innamorare intere generazioni di spettatori dei suoi protagonisti e della loro struggente storia. Vero e proprio punto di svolta nella storia del cinema, il film rappresenta inoltre uno dei massimi traguardi raggiunti in campo tecnologico. Pioniere negli effetti speciali, Cameron ha qui superato sé stesso, consegnando al mondo qualcosa di mai visto prima.

Da sempre affascinato dal mare e dai suoi misteri, Cameron desiderava infatti da tempo realizzare un film incentrato sul celebre transatlantico. A frenarlo, tuttavia, era la mancanza di quei progressi tecnologici che gli avrebbero consentito di dar vita al film come lo aveva immaginato. Dopo attenti studi, ricostruzioni ed elaborazioni, Cameron riuscì infine a dar vita a quello che al momento della sua realizzazione era il film più costoso mai realizzato. Con un budget di 200 milioni di dollari, Titanic era un progetto quanto mai rischioso. Il regista, però, è noto per il suo saper far andare di pari passo emozione e tecnica, e con questo film lo dimostrò una volta di più.

Come noto, Titanic è oggi il terzo maggiore incasso mondiale di tutti i tempi, con una cifra pari a 1 miliardo e 850 milioni. Sono poi seguiti innumerevoli riconoscimenti, tra cui ben 11 premi Oscar, che lo hanno inserito di diritto nell’elenco dei film più importanti da un punto di vista storico e culturale. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori, agli effetti speciali e alla vera storia dietro il film. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Titanic: la trama del film

La storia si apre nel 1996, quando una spedizione di ricercatori porta alla luce una serie di preziosi manufatti risalenti al relitto del Titanic, da quasi un secolo rimasto sul fondo dell’Oceano Atlantico. Venuta a sapere di tali ritrovamenti, l’anziana Rose Dawson Calvert chiede di poter raccontare la sua storia, avendo preziosi ricordi rimasti sepolti da tempo proprio come il transatlantico. Rose inizia così a ripercorrere la propria giovinezza, di quando prese parte al viaggio del Titanic inconsapevole di come questo le avrebbe cambiato la vita. A bordo di questo incontra infatti il bel Jack Dawson, ragazzo di terza classe con grandi speranze per il futuro. Il loro amore clandestino prende così vita nello spazio della nave, ignari che gli ostacoli sul loro percorso saranno più grandi di quanto potranno mai immaginare.

Titanic storia vera

Titanic: il cast del film

Pur raccontando la vera storia del Titanic, il film presenta dei personaggi inventati, affiancati ad alcuni però realmente esistiti. Tra i primi vi è la bella Rose Dawson, qui interpretata dall’attrice Kate Winslet. Affascinata dal progetto, la futura premio Oscar ha accettato la parte senza neanche voler leggere la sceneggiatura. Recitare nel film non fu però una passeggiata, trovandosi a dover girare molte scene nell’acqua fredda che quasi la portarono a soffrire di ipotermia. La sua interpretazione è però memorabile, tanto da averle fatto guadagnare una nomination all’Oscar come miglior attrice. L’anziana Rose è invece interpretata dall’attrice Gloria Stuart, la quale raggiunse così popolarità mondiale a ben 64 anni dal suo primo film. Frances Fisher è invece la severa madre di Rose.

Co-protagonista del film, nel ruolo di Jack Dawson, è l’attore Leonardo DiCaprio. Consacratosi proprio grazie a questo ruolo, egli era inizialmente insicuro sull’accettarlo o meno. Il regista riuscì però a convincerlo sottolineando la complessità del costruire il personaggio come una persona normale. Antagonista del film è invece Caledon Nathan Hockley, il possessivo fidanzato di Rose, interpretato da Billy Zane. Altri celebri attori che presero parte al film sono Kathy Bates nei panni dell’aristocratica Margaret Brown, e Victor Garber, in quelli di Thomas Andrews, l’ingegnere che progettò la nave. Bernard Hill è il comandante Edward John Smith, mentre Jonathn Hyde l’amministratore delegato Joseph Bruce Ismay.

Titanic: la vera storia dietro il film

Quella del Titanic è una delle storie più note dell’900, un momento che sembrò spezzare l’euforia di progresso che aleggiava sul periodo, provocando uno shock nella popolazione mondiale. Varato nel maggio del 1911, il transatlantico entrò in servizio il 10 aprile del 1912. Questo era stato progettato per offrire un collegamento settimanale di linea con l’America e garantire il dominio delle rotte oceaniche alla White Star Line. Il Titanic rappresentava a tutti gli effetti la massima espressione della tecnologia navale del tempo, lunga circa 270 metri e larga 28. Con 2 296 persone tra equipaggio e passeggeri, questo salpò da Southampton, nel Regno Unito, diretto vero New York. Una meta che, come noto, non raggiungerà mai. Il 14 aprile del 1912, infatti, il Titanic entra in collisione con un iceberg alle ore 23:40. L’impattò provocò l’apertura di alcune falle sotto la linea di galleggiamento.

Inizialmente sottovalutato, il danno favorì in breve l’allagamento di 5 compartimenti stagni, e nel giro di 2 ore e 40 affondò definitivamente nelle gelide acque dell’Atlantico del nord. Nel rappresentare l’evento nel film, Cameron si è mantenuto il più fedele possibile alle ricostruzioni fatte nel corso dei decenni. La nave iniziò infatti a sollevarsi per poi letteralmente spezzarsi in due tronconi. Nel mentre, erano iniziate le operazioni di salvataggio, che portarono gran parte dei presenti ad abbandonare la nave grazie alle scialuppe di salvataggio. Nel naufragio, tuttavia, persero la vita tra le 1 490 e le 1 523 persone. Solo in 706 riuscirono a sopravvivere, venendo soccorsi poco dopo da una nave nei paraggi. Numerose inchieste sono state condotte, indicando tra le cause dell’accaduto anche l’aumento di velocità intrapreso per un arrivo anticipato.

Titanic: la nave, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Per realizzare Titanic, James Cameron ha passato circa cinque anni a fare delle ricerche sulla nave affondata. Le ricerche si sono basate anche su come doveva essere la nave nel 1912. Ciò ha infatti permesso di raggiungere livelli di realismo estremi, ottenuti tanto attraverso ricostruzioni pratiche sul set quanto con l’aiuto dei poderosi effetti speciali. Cameron e la sua troupe riuscirono così a bilanciare la necessità di avere concretamente le location interne della nave con quella di poterne dare una visione esterna che desse l’impressione che il Titanic stava davvero riprendendo vita sullo schermo. Al fine di poter essere ulteriormente fedele da questo punto di vista, il regista si recò più volte a visitare il reale relitto sul fondale dell’oceano.

Per potersi immergere in tutto ciò, è possibile fruire di Titanic grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Tim Vision, Amazon Prime Video e Disney+. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di lunedì 8 marzo alle ore 21:20 su Canale 5.

Fonte: IMDb