La presenza di Scarlet Witch nel sequel di Doctor Strange intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness è stata confermata da Kevin Feige sul palco del Comic-Con di San Diego lo scorso Luglio insieme agli annunci ufficiali della Fase 4, dunque nelle nuove avventure in solitaria dello stregone vedremo anche l’eroina di Elizabeth Olsen in un ruolo ancora “misterioso”.

 

Ma a quanto pare, come suggerito da un utente del forum Reddit, la sua collaborazione con Strange era già stata anticipata anni fa da Scott Derrickson, regista di entrambi i capitoli, rispondendo alla domanda di un fan: “Doctor Strange prenderà Wanda sotto la propria ala nel film“, riferendosi al primo standalone, “Non in questo“, aveva commentato Derrickson nel 2016 lasciando intendere che il piano di una futura collaborazione fosse già in cantiere.

Per ora sappiamo che Doctor Strange in the Multiverse of Madness è in fase di scrittura e che sarà il quarto, in ordine di uscita, della Fase 4 dopo Vedova Nera, Gli Eterni e Shang-Chi, descritto come il primo vero horror del MCU. È stato inoltre confermato che gli eventi di WandaVision, la serie di Disney + che si concentrerà sulla vita coniugale di Wanda e Visione, influenzeranno quelli del sequel con Benedict Cumberbatch.

L’uscita invece è prevista il 7 maggio 2021, e a seguire il pubblico tornerà in sala per Thor: Love and Thunder a novembre 2021 concludendo la Fase 4.

Scott Derrickson has been teasing Scarlet Witch in a Doctor Strange movie for some time from marvelstudios

Leggi anche – Doctor Strange 2: le teorie sul ruolo di Scarlet Witch nel sequel

Rivedremo presto l’attrice in WandaVision, la serie di Disney + che avrà come protagonisti i personaggi interpretati dalla  Olsen e Paul Bettany descritta dal regista Matt Shakman (Game of Thrones, The Boys) come “Una sitcom classica con la grandezza e l’epica tipiche della Marvel“.

Non possiamo dire molto e in questo momento è praticamente tutto bloccato, ma sarà interessante esplorare la strana dinamica del rapporto tra l’eroina e l’androide. Visione non è umano ma forse è più umano di chiunque altro. Ha sempre cose sagge da dire e vede il mondo per quello che è, mentre Wanda è influenzata dai numerosi traumi subiti come la perdita di suo fratello e il fatto di essere un’orfana.” aveva raccontato il regista a variety. “Penso che tutto il team si stia concentrando su questa unione, frutto di un amore bizzarro, ma assolutamente giusto“.

Alcuni rumor non ufficiali sostengono che WandaVision sarà ambientata nei sobborghi ispirandosi alle pagine su Visione scritte da Tom King e che Scarlet Witch subirà una trasformazione significativa in termini di poteri. Le prime indiscrezioni suggeriscono poi che Wanda inizierà ad entrare in confidenza con una gamma di superpoteri che integrano l’alterazione della realtà, concetto finora inutilizzato nel MCU.

Fonte: Reddit