Spider-Man: Far From Home, i Lego spoilerano la battaglia del film?

805

Dopo le anticipazioni fornite dalla nuova collezione di Funko Pop dedicata al film, sembra che stavolta siano i Lego a rivelare qualche interessante spoiler sugli eventi di Spider-Man: Far From Home, sequel di Homecoming che porterà in giro per l’Europa Peter Parker e i compagni di scuola e che rivelerà al pubblico Mysterio, il villain interpretato da Jake Gyllenhaal.

Intitolato Stark Jet e Drone Attack, il set di costruzioni include le miniature di Spider-Man, Mysterio, Nick Fury e Happy Hogan insieme a due droni con cui gli eroi possono combattere. E se la descrizione ufficiale non mente, i personaggi dovranno difendere la città di Venezia dall’attacco dei nemici proprio a bordo di questo mezzo.

Già il primo trailer di Spider-Man: Far From Home aveva mostrato l’arrivo degli Elementali  sulla laguna, ma ovviamente in forma di fuoco e acqua e non come vere persone in realtà non li ha mostrati come persone. Qui invece i Lego sembrano suggerire che gli antagonisti di Spidey compariranno anche in carne e ossa, come Hydro-Man, ed è possibile che questa sequenza con l’aereo coinvolgerà alcuni di loro nella maniera più inaspettata.

E a quanto pare anche il ruolo di Happy sarà sorprendentemente più in vista rispetto al primo film, forse per “sostituire” l’assenza del vero mentore di Peter, Tony Stark, impegnato chissà dove con Pepper Potts…

Spider-Man: Far From Home, tutte le risposte che vorremmo dal film

LEGGI ANCHE:

Diretto ancora una volta da Jon Watts, Spider-Man: Far From Home arriverà nelle sale il 5 luglio 2019. Confermati nel cast del film il protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya in quelli di Michelle, Samuel L. Jackson in quelli di Nick Fury e Cobie Smulders in quelli di Maria Hill.

Le riprese del film sono durate circa tre mesi, e nella maggior parte delle foto circolate in rete abbiamo visto Peter Parker alle prese con Michelle. Naturalmente il film vedrà tornare anche Flash Thompson (Tony Revolori) e Ned Leeds (Jacob Batalon), gli altri compagni di scuola di Peter. Ma cosa conosciamo realmente della trama e quali teorie circolano intorno al nuovo titolo dei Marvel Studios?

Per quanto riguarda le novità del sequel, la tuta di metallo di Peter dovrebbe essere una versione rimodellata di quella di Iron Spider. vista in Avengers: Infinity War. Questa nuova tuta, prevede anche una nuova maschera, con degli occhiali al posto delle orbite bianche, come da tradizione, questo perché è ovvio che il personaggio abbia bisogno di una nuova maschera dopo che la sua precedente è andata distrutta su Titano, durante il confronto con Thanos e prima della sua disintegrazione.

Spider-Man: Far From Home, le domande poste dal trailer

Fonte: Comicbook