chris evans

Avengers: Endgame si concludeva con un simbolico passaggio di testimone tra Steve Rogers e Sam Wilson, un evento che a quanto pare servirà da premessa per la trama di The Falcon and The Winter Soldier, la serie di Disney + che vede protagonisti Anthony Mackie (Falcon) e Sebastian Stan (Bucky Barnes aka Soldato d’Inverno).

 

L’uscita di scena di Captain America sembrava aver confermato anche quella di Chris Evans dal MCU, e ora che il suo contratto con i Marvel Studios è giunto al termine, i fan si stanno chiedendo se c’è ancora una possibilità di ritrovare il personaggio nei futuri progetti dell’universo condiviso.

E se fosse proprio The Falcon e The Winter Soldier l’occasione giusta per un’apparizione a sorpresa? La risposta dell’attore a ET durante un’intervista su Knives Out (il film di Rian Johnson che uscirà a breve nelle sale) sembra piuttosto definitiva:

Probabilmente no, non tornerò. C’era un milione di modi in cui il rapporto con la Marvel poteva andare storto e non era facile terminare il percorso così bene, quindi sarebbe un peccato ripetere quel momento, a meno che non ci fosse qualcosa di unico che sentiamo il bisogno di rivelare. Per ora mi sento felice di come è finita“.

La porta è sempre aperta per Cap, quindi mai dire mai…

The Falcon and The Winter Soldier: nuove foto dal set con Anthony Mackie

Vi ricordiamo che nel cast di The Falcon and The Winter Soldier è previsto anche il ritorno di due volti noti dell’universo cinematografico, ovvero Emily VanCamp, Sharon Carter in Captain America: The Winter Soldier e Civil War e Daniel Bruhl, nei panni del Barone Zemo.

Per quanto concerne la serie di The Falcon and The Winter Soldier, il lancio è fissato in autunno 2020 e Kari Skogland (The Handmaid’s Tale, Penny Dreadful, Boardwalk Empire, The Killing, The Walking Dead, Fear the Walking Dead, Under the Dome, Vikings, The Americans, House of Cards e The Punisher) dirigerà tutti i sei episodi.

Probabile, visti gli esiti di Avengers: Endgame, che lo show si concentrerà sulla dinamica  del rapporto tra le due figure più vicine a Captain America (nonché suoi eredi) e sulle imprese dei supereroi per garantire la sicurezza mondiale.

Fonte: ET