black widow

Sebbene i Marvel Studios non abbiano ancora rivelato la trama ufficiale del film, alcuni dettagli trapelati durante la proiezione del footage del Comic-Con hanno suggerito che Vedova Nera potrebbe svolgersi tra gli eventi di Captain America: Civil War e Avengers: Infinity War. In quel momento preciso della timeline Natasha Romanoff dovrebbe essere una fuggitiva internazionale dopo la violazione degli Accordi di Sokovia, e quanto pare le sue nuove avventure la porteranno a Budapest, in Ungheria, dove sarà costretta ad affrontare i demoni del suo passato.

 

Nel frattempo sono emersi altri dettagli in merito all’ambientazione del cinecomic che aprirà la Fase 4 del MCU grazie alle dichiarazioni dello sceneggiatore Jac Schaeffer in un’intervista con Inverse:

Dopo la battaglia dell’aereoporto Natasha è molto sola ed è così che la ritroveremo durante gli eventi del film, dove deve fare i conti con alcune delle famose note rosse del suo registro“.

Il riferimento alla frase pronunciata dall’eroina nel corso del franchise potrebbe anticipare la possibilità che una parte del cinecomic sia radicata nel suo passato, magari mostrando al pubblico quando e come si è unita allo S.H.I.E.L.D. e cosa l’ha spinta a cambiare radicalmente posizione. Di fatto questo standalone ha tutto il potenziale per servire sia da titolo di raccordo o riempimento di uno spazio vuoto (quello tra Civil War e Infinity War), sia da finestra sulle origini della spia russa, ma è anche normale che lo studio voglia mantenere il segreto fino all’uscita nelle sale.

Leggi anche – Vedova Nera: tutto quello che sappiamo sul film

CORRELATI:

Vi ricordiamo che il film vedrà Scarlett Johansson di nuovo protagonista nei panni di Natasha Romanoff, il personaggio introdotto nel MCU da Iron Man 2. Il titolo di lavorazione è “Blue Bayou” e in regia c’è Cate Shortland, seconda donna (dopo Anna Boden di Captain Marvel) a dirigere un titolo dell’universo cinematografico Marvel.

La sceneggiatura è stata riscritta nei mesi scorsi da Ned Benson (The Disappearance of Eleanor Rigby). Insieme alla Johansson ci saranno anche David Harbour, Florence Pugh, e Rachel Weisz.

Al momento non ci sono ulteriori aggiornamenti sul film, né sui personaggi o le direzioni della trama. Lo studio è invece determinato a mantenere la massima segretezza intorno al progetto attualmente in produzione e presumibilmente ambientato prima degli eventi che l’hanno portata a diventare una fuggitiva in Avengers: Infinity War.

Fonte: Inverse