Durante il Comic-Con di San Diego dello scorso anno, Kevin Feige annunciò ufficialmente che il premio Oscar Mahershala Ali avrebbe interpretato Blade in un nuovo cinecomic del MCU. Da allora, però, non ci sono mai stati aggiornamenti significativi sul progetto, se non un concept ufficiale – condiviso via Instagram dallo stesso Alì – che mostrava l’attore nei panni di Eric Brooks.

 

Adesso, in una recente intervista con The Tight Rope, Mahershala Ali ha finalmente parlato del film e di come sia riuscito ad ottenere la parte, rivelando di aver sempre voluto interpretare il personaggio fin da quando ha ottenuto la parte di Cornell “Cottonmouth” Stokes nella serie Marvel Luke Cage. 

“Quando Luke Cage è stato presentato per la prima volta, mi sono rivolto al mio agente e gli ho detto: ‘Cosa stanno facendo con Blade?’. Sapevo che stavano cercando un modo per riportare il personaggio al cinema. Per me è stato eccitante entrare a far parte dell’universo Marvel alla televisione, ma la verità è che il mio obiettivo è sempre stato il cinema.”

“Ci sono voluti un paio d’anni prima che tutto si concretizzasse”, ha continuato l’attore. “Volevo davvero interpretare quel personaggio e affrontare quella responsabilità. Mi piace che sia un personaggio oscuro, ovviamente in riferimento al tono. È decisamente più cupo rispetto a tutti gli altri personaggi. Questo è stato l’elemento di maggior interesse per me.”

Ali ha parlato anche dell’eredità di Wesley Snipes, che ha interpretato Eric Brooks/Blade in ben tre film, realizzati tra il 1998 e il 2004: “Nella mia mente c’era sicuramente un legame con Wesley Snipes. Quando ero al liceo le persone mi dicevano che ci somigliavamo. Il lavoro di Wesley mi ha sicuramente ispirato, tuttavia è stata la mia partecipazione a Luke Cage a permettermi di pensare alla parte e di capire cose stessero facendo al riguardo.”

Cosa sappiamo di Blade con Mahershala Ali?

Al momento su Blade vige il mistero più assoluto: non sappiamo infatti né chi si occuperà della regia, né chi della sceneggiatura e, soprattutto, quali attori affiancheranno Ali nel cast.

Mahershala Ali è uno dei nomi più “caldi” del momento, a Hollywood. Dopo il suo exploit nel 2016 con Moonlight, che gli ha regalato il primo Oscar da non protagonista, Ali ha fatto doppietta quest’anno con Green Book, nella stessa categoria. Intanto ha continuato a coltivare il cinema da blockbuster (è nel cast di Alita: l’Angelo della Battaglia) e la grande serialità televisiva (è stato protagonista della terza stagione di True Detective).

Ali non è estraneo al cinema di supereroi. Ha dato la voce a Prowler in Spider-Man: Un Nuovo Universo ed è stato Cottonmouth nella prima stagione di Luke Cage per Marvel/Netflix.