Thor: Love and Thunder, nel film appariranno gli Starsharks

Gli Starsharks, conosciuti anche come Squali Spaziali, appariranno in Thor: Love and Thunder. A confermalo è stato lo stesso regista Taika Waititi.

-

Gli Starsharks, conosciuti anche come Squali Spaziali, appariranno in Thor: Love and Thunder. A confermalo è stato lo stesso regista Taika Waititi. Al momento non si conosce nel dettaglio la trama del film, ma sappiamo già molte cose a proposito dell’atteso cinecomic: Valchiria (Tessa Thompson) sarà alla guida di Nuova Asgard, mentre Jane Foster (Natalie Portman) raccoglierà l’eredità del Dio del Tuono e si trasformerà in Mighty Thor; sappiamo inoltre che Christian Bale interpreterà il villain del film, anche se il suo ruolo non è stato ancora svelato.

In una recente diretta su Instagram dedicata a Thor: Ragnarok, Waititi ha anche parlato del prossimo film dedicato alle avventure del personaggio interpretato da Chris Hemsworth, rivelando che sarà ancora più folle ed eccentrico del precedessore: a sostegno delle sue dichiarazioni, il regista e sceneggiatore ha confermato che nel film appariranno gli Starsharks.

Gli Starsharks sono delle creature simili agli squali che hanno la capacità di fluttuare e viaggiare nello spazio. In riferimento a Thor, gli Starsharks compiano nella serie a fumetti di Jason Aaron dedicata al Dio del Tuono, tra le fonti di ispirazione proprio di Love and Thunder. Gli Squali Spaziali vivono in orbita attorno al pianeta di Gorr, noto anche come il Macellatore di Dei, e si nutrono dei resti degli Dei che venivano sacrificati dall’alieno. Nei fumetti Thor, prima di scontrarsi con Gorr, ha dovuto affrontare proprio gli Starsharks.

A questo punto, però, sorge spontanea una domanda: e se Christian Bale dovesse interpretare proprio Gorr? Ovviamente si tratta di una mera speculazione, ma la conferma di Waititi sulla presenza degli Squali Spaziali nel film lascia aperta l’ipotesi…

LEGGI ANCHE – Thor: Love and Thunder, i Guardiani della Galassia nel film

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarok, così come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: Endgame. L’ispirazione del progetto arriva dal fumetto “The Mighty Thor”, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.

L’uscita nelle sale è fissata invece al 5 novembre 2021.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Lui non sarà più tuo film

Lui non sarà più tuo: trama, cast e curiosità sul film

L’ossessione amorosa è una tematica che si ripresenta spesso al cinema e che nel tempo è stata alla base di film affermatisi come grandi...
- Pubblicità -