Durante una recente intervista con Esquire, Benedict Cumberbatch ha ricordato i suoi dubbi iniziali in merito al personaggio di Doctor Strange: dopo essere stato contattato dai Marvel Studios e prima di accettare di interpretarlo, infatti, l’attore britannico pensava che fosse “molto datato e sessista”.

 
 

“Ho avuto i miei dubbi al riguardo, prima di accettare la parte… per lo più a causa dei fumetti”, ha spiegato Cumberbatch. “Ho pensato: ‘Questo è un personaggio molto datato e sessista’. Poi sono riusciti a convincermi parlandomi dei loro piani più grandi: ‘Non preoccuparti. Sarà un personaggio del suo tempo’, mi dissero. Poi mi resi conto che forse non avrei potuto girarlo, a causa di alcuni impegni a teatro. Era già tutto pronto. Non potevo farlo. La Marvel prese in considerazioni un paio di altre opzioni, ma poi venne da me e disse: ‘Non vogliamo altri’. Così decisero di far slittare la produzione di sei mesi.”

Sempre nella stessa intervista, Benedict Cumberbatch ha elogiato la performance di Tom Holland in Spider-Man: No Way Home, in cui l’attore britannico tornerà a vestire i panni dello Stregone Supremo: “Tutte le volte che faccio questi film stento a crederci. Non riuscirò mai a superare il brivido di ritrovarmi in un film al fianco di Spider-Man. È bellissimo. Ho trascorso molto tempo con Tom Holland, un attore e una persona assolutamente brillante. È incredibile.”

Spider-Man: No Way Home, quello che sappiamo

Le riprese di Spider-Man: No Way Home si sono svolte ad Atlanta. Nel film vedremo Tom HollandZendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori Marisa Tomei tornare nei loro personaggi del francise. Inoltre, il film vedrà, trai suoi interpreti, anche Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, che poi vedremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, diretto da Sam RaimiJamie Foxx che tornerà a vestire i panni di Electro, come in The Amazing Spider-Man 2, e infine Alfred Molina, che sarà di nuovo Doctor Octopus di Spiderman 2.

Spider-Man: No Way Home è diretto da Jon Watts (già regista di Homecoming e Far From Home) e prodotto da Kevin Feige per i Marvel Studios e da Amy Pascal per la Pascal Production. Il film arriverà nelle sale italiane il 16 dicembre 2021.