black widow

Dal momento che il personaggio di Natasha Romanoff è ufficialmente morto in Avengers: Endgame, molto fan si chiedono se Black Widow, l’atteso standalone con Scarlett Johansson in arrivo il 7 luglio nelle sale e il 9 su Disney+ con Accesso Vip, possa comunque dare vita ad un nuovo franchise.

Nonostante, al momento, il film sia destinato a rappresentare un unicum all’interno del MCU, la regista Cate Shortland si è detta pienamente d’accordo con l’idea di un sequel. Parlando della questione con Radio Times, ha infatti spiegato: “Penso che si possa fare, se la storia seguirà un personaggio diverso. Penso che Scarlett sia felice all’idea di lasciare la festa, anche se non è stata l’ultima ad andarsene. Ha deciso che doveva farlo, e non credo che sarebbe disposta a tornare al momento.”

“Penso che lo rifarei”, ha aggiunto in merito alla possibilità di tornare a dirigere un film dei Marvel Studios. “Voglio dire, tutti quei combattimenti e tutto quello spettacolo… creare qualcosa di così divertente e gioioso è piuttosto avvincente. Quindi sì, lo rifarei. Mi sento davvero felice se penso a Black Widow. Di solito ho sempre paura quando ho qualcosa in uscita, ma questa volta mi sento davvero felice. Forse perché è stato davvero uno sforzo di gruppo.”

È chiaro che Black Widow è stato progettato con l’intenzione non solo di omaggiare Natasha ma anche di preparare il terreno per il ritorno di Yelena Belova nel MCU (sappiamo infatti che Florence Pugh sarà presente anche nella serie Hawkeye). Tuttavia, Shortland ha rivelato che c’è un altro personaggio che spera di rivedere: “Non ho la sfera di cristallo, non so cosa accadrà. Ma credo che Alexi abbia veramente tanto carisma… e poi è veramente divertente. E poi David ha dichiarato che vuole uno scontro tra Red Guardian e Captain America sul grande schermo. Forse se la farebbe sotto (ride). Quindi non so se vorrei vedere una scena del genere. Gli metteremo un pannolino, nel caso.”

La regia di Black Widow è stata affidata a Cate Shortland, seconda donna (dopo Anna Boden di Captain Marvel) a dirigere un titolo dell’universo cinematografico Marvel, mentre la sceneggiatura è stata riscritta nei mesi scorsi da Ned Benson (The Disappearance of Eleanor Rigby). Insieme a Scarlett Johansson ci saranno anche David HarbourFlorence Pugh e Rachel Weisz. Il film arriverà nelle sale il 7 luglio e su Disney+ con Accesso Vip il 9 luglio.

In Black Widow, quando sorgerà una pericolosa cospirazione collegata al suo passato, Natasha Romanoff dovrà fare i conti con il lato più oscuro delle sue origini. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla pur di sconfiggerla, Natasha dovrà affrontare la sua storia in qualità di spia e le relazioni interrotte lasciate in sospeso anni prima che diventasse un membro degli Avengers.