kill bill

Quentin Tarantino ha rivelato che, qualora decidesse di realizzare davvero Kill Bill Vol. 3, affiderebbe il ruolo della figlia dell’iconica Beatrix Kiddo a Maya Hawke, la vera figlia di Uma Thurman, interprete della Sposa in Kill Bill Vol. 1 e 2, nonché musa del regista fin dagli inizi della sua carriera.

Negli anni trascorsi dall’uscita di Kill Bill Vol. 2 nelle sale, che ha chiuso la sanguinosa epopea di Beatrix Kiddo, Tarantino ha spesso parlato del desiderio di rivisitare il personaggio e sua figlia B.B. in una terza ipotetica puntata del franchise. In varie occasioni, infatti, ha affermato che il piano sarebbe quello di far tornare la figlia di Vernita Green (interpretata da Vivica A. Fox in Kill Bill Vol. 1), ora alla ricerca di vendetta contro Beatrix e B.B. La stessa Fox ha proposto Zendaya come possibile interprete della vendicativa Nikki Green.

Ora, in una recente intervista con Joe Rogan (via The Ronin) in occasione della promozione del romanzo basato su C’era una volta a Hollywood, Quentin Tarantino ha rivelato che, se dovesse un giorno decidere di realizzare davvero Kill Bill Vol. 3, il ruolo di B.B. andrebbe sicuramente a Maya Hawke, la figlia di Uma Thurman, nota per aver recitato nella terza stagione di Stranger Things.

“Penso che si tratterebbe di rivisitare quei personaggi vent’anni dopo e immaginare la Sposa e sua figlia, B.B., che hanno trascorso 20 lunghi anni di pace e tranquillità, per poi vedere tutto andare in frantumi”, ha spiegato Tarantino. “Ora la Sposa e B.B. sono in fuga e solo l’idea di poter immaginare Uma Thurman e sua figlia Maya Hawke insieme è veramente eccitante.”

Tarantino ha inoltre ricordato che, al di là di Nikki Green, tutti i personaggi di cui la Sposa non è riuscita a prendersi cura nei primi due film potrebbero potenzialmente tornare per cercare vendetta: “Elle Driver è ancora là fuori, Sophie Fatale si è tagliata un braccio, ma è ancora là fuori. Hanno tutti i soldi di Bill. In realtà, Gogo aveva una sorella gemella, Shiaki… Quindi, anche sua sorella gemella potrebbe fare la sua apparizione.”