Di recente Scarlett Johansson ha rimproverato Mark Ruffalo per non essersi tatuato il simbolo degli Avengers insieme ai restanti “Original Six”, ossia i Vendicatori della formazione originale (vale a dire Iron Man, Captain America, Thor, Vedova Nera, Hulk e Occhio di Falco).

Ospite dello show di Seth Meyers per promuovere Black Widow, Johansson ha ricordato che, in occasione dei dieci anni dei Marvel Studios, lei, Robert Downey Jr., Chris Evans, Chris Hemsworth e Jeremy Renner hanno deciso di tatuarsi la stessa A (la “A” di Avengers) per commemorare la fine della Saga dell’Infinito.

L’unico membro del cast che non ha voluto prendere parte alla cosa è stato proprio Ruffalo. A tal proposito, l’interprete di Vedova Nera ha dichiarato: “Abbiamo un tatuaggio degli Avengers. L’unica persona che non ce l’ha è Mark Ruffalo, perché in pratica è un fifone. Abbiamo cercato di convincerlo a farlo. Gli abbiamo detto: ‘E se usassimo l’inchiostro bianco? E se lo facessimo in acqua, tutti insieme, in modo da ricordare per sempre l’esperienza?’. Ma lui ha rifiutato lo stesso. Che guastafeste!”

Mark Ruffalo e Scarlett Johansson hanno recitato per la prima volta insieme, nel MCU, in The Avengers del 2012. La coppia è apparsa fianco a fianco in tutti e quattro i film dedicati ai Vendicatori e in Age of Ultron si è perfino fatto riferimento ad una controversa storia d’amore tra i due.

Black Widow, attualmente nelle sale, è l’ultimo film in cui vedremo Johansson nei panni di Natasha Romanoff, considerato che il personaggio è ufficialmente morto in Endgamementre Ruffalo tornerà nei panni del Gigante di Giada nell’attesa serie She-Hulk che uscirà nel 2022 e che segnerà il debutto di Jennifer Walters, cugina di Bruce Banner.