Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha commentato le voci circa il ritorno di Tobey Maguire e Andrew Garfield in Spider-Man 3. La trilogia di Spider-Man di Sam Raimi interpretata da Maguire ha contribuito a inaugurare, quasi due decenni fa, un’era di adattamenti dei fumetti per il grande schermo. Le differenze creative tra Raimi e lo studio hanno impedito un quarto film, spingendo Sony a riavviare il franchise nel 2012 con Garfield. Dopo il flop di The Amazing Spider-Man 2 di Marc Webb, Sony ha chiuso un accordo con i Marvel Studios per portare Spider-Man nel MCU attraverso l’iterazione di Tom Holland.

 
 

Quentin Beck/Mysterio ha anticipato l’esistenza del Multiverso in Spider-Man: Far From Home del 2019. L’idea di universi paralleli ha permeato anche Doctor Strange e Avengers: Endgame; quest’ultimo ha introdotto il viaggio nel tempo e la creazione di più linee temporali. Sulla scia di Far From Home, molti progetti della Fase 4 come WandaVision, Loki, Doctor Strange in the Multiverse of Madness e il threequel ancora senza titolo di Spider-Man sono pronti ad esplorare ulteriormente questo aspetto. Proprio Spider-Man 3 presenterà Doctor Strange (Benedict Cumberbatch), così come due attori dei precedenti franchise di Sony: Jamie Foxx è stato confermato come Electro (The Amazing Spider-Man 2) e Alfred Molina come Otto Octavius ​​(Spider-Man 2). Altri report indicano il ritorno nel film di altri membri dei precedenti franchise, come gli eroi di Garfield e Maguire.

In una recente intervista con ComicBook, Feige ha affrontato le crescenti speculazioni sul prossimo film di Spider-Man. In maniera simile a quanto hanno detto Sony e altre parti coinvolte, Feige non ha confermato né smentito le recenti voci sui presunti casting. Piuttosto, ha detto semplicemente che parte di ciò che ha letto online potrebbe essere vero. “Ho letto alcune cose”, ha spiegato. “Non sono sicuro di aver letto tutto quello che hanno scritto. La cosa divertente delle speculazioni online quando si tratta delle nostre cose è che a volte non potrebbero essere più fuori luogo, mentre altre risultano essere sorprendentemente vicine alla verità. E questo è accaduto soprattutto negli ultimi anni. Ma dire fin da ora cosa c’è di vero e cosa no  toglierebbe tutto il divertimento.”

Cosa sappiamo di Spider-Man 3?

Di Spider-Man 3 – che arriverà al cinema il 17 Dicembre 2021 – si sa ancora molto poco, sebbene la teoria più accredita è quella secondo cui il simpatico arrampicamuri sarà costretto alla fuga dopo essere stato incastrato per l’omicidio di Mysterio (e con il personaggio di Kraven il Cacciatore che sarebbe sulle sue tracce). Naturalmente, soltanto il tempo sarà in grado di fornirci maggiori dettagli sulla trama, ma a quanto pare il terzo film dovrebbe catapultare il nostro Spidey in un’avventura molto diversa dalle precedenti…

Tom Holland si è unito al MCU nei panni di Peter Parker nel 2016: da allora, è diventato un supereroe chiave all’interno del franchise. Non solo è apparso in ben tre film dedicati ai Vendicatori della Marvel, ma anche in due standalone: Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home. La scorsa estate, un nuovo accordo siglato tra Marvel e Sony ha permesso al personaggio dell’Uomo Ragno di restare nel MCU per ancora un altro film a lui dedicato – l’annunciato Spider-Man 3 – e per un altro film in cui lo ritroveremo al fianco degli altri eroi del MCU.