the batman

L’attore britannico Rupert Penry-Jones ha ammesso di non aver riconosciuto Colin Farrell sul set di The Batman quando ha visto l’attore “nascosto” dalle protesi impiegate per il look del suo Pinguino. Nonostante sia uno dei progetti DC più attesi dei prossimi anni, The Batman ha dovuto affrontare non poche difficoltà prima di arrivare sul grande schermo. La produzione è ufficialmente partita all’inizio dello scorso anno, con Robert Pattinson che è stato scelto per il ruolo di Bruce Wayne al fianco di un cast di supporto a dir poco stellare.

 

Tuttavia, la pandemia di Coronavirus ha costretto The Batman prima ad uno stop forzato e poi a numerosi ritardi nelle riprese e a continui rinvii in merito alla data di uscita. Allo stato attuale, sappiamo che le riprese dovrebbero continuare fino a marzo, nonostante l’uscita nelle sale sia prevista soltanto nel 2022. Tuttavia, pare che tutta quest’attesa verrà ampiamente ricompensata. Ambientato nel secondo anno di Bruce Wayne come vigilante, il film seguirà Batman mentre indaga su una serie di raccapriccianti omicidi che hanno sconvolto Gotham City. In base a ciò che sappiamo sul film, l’Enigmista di Paul Dano dovrebbe essere il villain principale della storia, mentre il Pinguino di Colin Farrell non è ancora la versione definitiva dell’iconico villain che tutti conosciamo.

Nel primo trailer ufficiale del film, abbiamo visto un Farrell nei panni di Oswald Cobblepot praticamente irriconoscibile a causa del trucco impiegato per dare vita al personaggio. E a quanto pare, anche il resto del cast ha avuto non poche difficoltà a riconoscere il celebre attore irlandese. Rupert Penry-Jones, che nel film interpreterà una vittima non ancora identificata, è stato ospite dello show britannico This Morning e ha condiviso i dettagli circa un episodio alquanto divertente avvenuto proprio sul set del cinecomic DC.

“Sono arrivato sul set e c’era questo ragazzo in giro… così sicuro di sé. Non avevo idea di chi fosse. Era molto amichevole, raccontava un sacco di storie, ma io continuava a pensare: ‘Chi è questo ragazzo?’. Ho pensato che potesse essere un attore non protagonista. Ha continuato a parlare con me. Era davvero amichevole e gentile, poi ho cominciato a notare i dettagli del suo look. Aveva un tutore alla gamba e queste strane cicatrici sul viso. Allora ho pensato: ‘Che sforzo incredibile che hanno fatto per un personaggio di supporto’. Poi, all’improvviso, mi sono reso conto: ‘Aspetta un minuto: questo è l’attore che devo interpretare il Pinguino… oh mio Dio, quello è Colin Farrell!’

Il cast di The Batman è formato da molti volti noti: insieme a Robert Pattinson nei panni di Bruce Wayne, ci saranno anche Colin Farrell (Oswald Chesterfield/Pinguino), Zoe Kravitz (Catwoman), Jeffrey Wright (Jim Gordon), Paul Dano (Enigmista) e Andy Serkis (Alfred). Infine, John Turturro sarà il boss Carmine Falcone. Nel cast anche Peter Sarsgaard che sarà Gil Colson, il Procuratore Distrettuale di Gotham.

The Batman esplorerà un caso di detective“, scrivono le fonti. “Quando alcune persone iniziano a morire in modi strani, Batman dovrà scendere nelle profondità di Gotham per trovare indizi e risolvere il mistero di una cospirazione connessa alla storia e ai criminali di Gotham City. Nel film, tutta la Batman Rogues Gallery sarà disponibile e attiva, molto simile a quella originale fumetti e dei film animati. Il film presenterà più villain, poiché sono tutti sospettati“.