The Batman

La produzione di The Batman, l’atteso film di Matt Reeves con Robert Pattinson nei panni del Cavaliere Oscuro, dovrebbe ufficialmente terminare a marzo. Reeves è subentrato nel progetto al posto di Ben Affleck: a causa di alcuni motivi personali, l’attore e regista ha deciso di non dedicarsi più al film sull’iconico eroe DC che avrebbe dovuto scrivere, dirigere, interpretare e produrre. In seguito, Pattinson è stato ingaggiato per assumere il ruolo del protagonista nel film, che secondo le prime rivelazione dovrebbe raccontare del periodo successivo al primo anno di Bruce Wayne in qualità di Batman, prima che diventasse il principale vigilante della città di Gotham.

A questo punto, Pattinson diventerà il principale Batman cinematografico della DC, anche se il film non fa parte del DCEU (un po’ come accaduto con Joker di Todd Phillips). Sia Affleck che Michael Keaton (interprete di Batman nei due film diretti da Tim Burton tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90) tornano nei panni del Crociato di Gotham in The Flash, che introdurrà ufficialmente il Multiverso. La produzione di The Batman è iniziata il 27 gennaio 2020, esattamente un anno fa, ma è stata interrotta a marzo a causa della pandemia di Coronavirus. La produzione è iniziata di nuovo alla fine dell’estate, nel Regno Unito, ma è stata nuovamente interrotta quando Pattinson è risultato positivo al Covid-19. Da allora, le riprese del film sono continuate senza ulteriori problemi, nonostante nel Regno Unito continui un rigoroso lockdown a causa dell’aumento dei contagi.

Ora, un nuovo report di Screen Daily afferma che la produzione di The Batman è finalmente vicina alla conclusione. Secondo la fonte, la Warner Bros. avrebbe confermato che le riprese dell’attesissimo film termineranno entro marzo, quasi 14 mesi dopo l’inizio della produzione. Questa tempistica dipenderà ovviamente dall’andamento della produzione nel corso delle settimane a venire, quindi dall’assenza di eventuali contagiati. Ad ogni modo, considerato l’andamento generale, le possibilità che The Batman riesca a rispettare le tempistiche stabilite sono piuttosto alte. Ciò offrirà alla troupe un intero anno per poter lavorare alla post-produzione del film prima dell’arrivo della data di uscita ufficiale, attualmente fissata per il 4 marzo 2022.

Il cast di The Batman è formato da molti volti noti: insieme a Robert Pattinson nei panni di Bruce Wayne, ci saranno anche Colin Farrell (Oswald Chesterfield/Pinguino), Zoe Kravitz (Catwoman), Jeffrey Wright (Jim Gordon), Paul Dano (Enigmista) e Andy Serkis (Alfred). Infine, John Turturro sarà il boss Carmine Falcone. Nel cast anche Peter Sarsgaard che sarà Gil Colson, il Procuratore Distrettuale di Gotham.

The Batman esplorerà un caso di detective“, scrivono le fonti. “Quando alcune persone iniziano a morire in modi strani, Batman dovrà scendere nelle profondità di Gotham per trovare indizi e risolvere il mistero di una cospirazione connessa alla storia e ai criminali di Gotham City. Nel film, tutta la Batman Rogues Gallery sarà disponibile e attiva, molto simile a quella originale fumetti e dei film animati. Il film presenterà più villain, poiché sono tutti sospettati“.