Furiosa: A Mad Max Saga, George Miller ha valutato il de-aging per Charlize Theron

-

Il regista di Mad Max, George Miller, aveva preso in considerazione l’idea di utilizzare la tecnologia di de-aging per permettere a Charlize Theron di recitare nel prequel Furiosa: A Mad Max Saga, ma ha dichiarato che “sarebbe stato difficile” realizzarlo. Invece, ha scelto di affidare il ruolo di Furiosa a una nuova attrice: Anya Taylor-Joy. Parlando con Variety, Miller ha infatti dichiarato di aver osservato con molta attenzione la tecnologia di de-invecchiamento a cui sono ricorsi film come “The Irishman” di Martin Scorsese e “Gemini Man” di Ang Lee con Will Smith.

Entrambi erano registi magistrali, ma non è mai stato convincente”, ha detto Miller a proposito della tecnologia. “Pensavo che la gente avrebbe guardato solo Charlize che sembrava giovane e sapeva che si trattava di un effetto. Con il passare del tempo e le controversie con la Warner Bros, abbiamo dovuto trovare qualcuno di più giovane”. (Nel 2017, Miller ha fatto causa allo studio per un bonus di 7 milioni di dollari che sosteneva gli fosse dovuto per “Mad Max: Fury Road”).

Il regista ha aggiunto che una delle cose che lo ha interessato di più del cinema di oggi sono tutti i nuovi strumenti per gli effetti. “C’è una differenza abissale tra i tempi della celluloide analogica e l’era digitale”, ha detto. “Ho avuto la fortuna di entrarci abbastanza presto, in particolare con i film ‘Babe’ e ‘Happy Feet’”. Ma in questo caso gli strumenti non erano abbastanza buoni. “Voglio dire, in pratica, stiamo seguendo qualcuno dall’età di 10 anni fino a 26, 28, qualcosa del genere”, ha continuato Miller. “Sarebbe stato difficile”.

Fortunatamente, Anya Taylor-Joy – salita alla ribalta come protagonista della serie di successo di Netflix “La regina degli scacchi” – era pronta per la sfida di assumere un personaggio già reso famoso dalla Theron. Miller ha visto per la prima volta le sue capacità quando il collega regista Edgar Wright lo ha portato a una proiezione del suo film “Last Night in Soho”, in cui Taylor-Joy recitava. “Aveva, dal punto di vista fisico, tutte le caratteristiche di quel personaggio: una persona con molte abilità e capacità naturali e in grado di sopravvivere nella Terra Desolata, che è un mondo piuttosto intransigente. Lei incarnava tutto questo“, ha detto Miller.

Furiosa: A Mad Max Saga, tutto quello che sappiamo sul film

In Furiosa: A Mad Max Saga, Anya Taylor-Joy assume il ruolo che è stato di Charlize Theron in Mad Max: Fury Road. La sinossi ufficiale recita: mentre il mondo va in rovina, la giovane Furiosa viene strappata dal Luogo Verde delle Molte Madri, e cade nelle mani di una grande Orda di Motociclisti guidata dal Signore della Guerra Dementus. Attraversando le Terre Desolate, si imbattono nella Cittadella presieduta da Immortan Joe. Mentre i due tiranni si battono per il predominio, Furiosa deve sopravvivere a molte prove e mettere insieme i mezzi per trovare la strada di casa.

Taylor-Joy ha rivelato che il film è molto diverso da Fury Road. Mentre quest’ultimo era un “road movie” che si svolge in pochi giorni, questo nuovo film è invece descritto come un racconto più “epico, che si svolge su un più lungo periodo di tempo, e in un certo senso impari a conoscere Furiosa meglio in questo modo“. Atteso da molti anni e a lungo bloccato da una disputa legale tra Miller e la Warner Bros. il film è ora in fase di post-produzione. Furiosa è scritto, diretto e prodotto da George Miller insieme al suo partner di produzione di lunga data Doug Mitchell. Oltre a Taylor-Joy, nel film ci sarà anche Chris Hemsworth nel ruolo del villain. Furiosa debutterà nelle sale il 23 maggio 2024.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -