Furiosa: le prime recensioni sono on-line!

-

Dopo la premiere di ieri sera al Festival di Cannes, Furiosa: A Mad Max Saga ha fatto il suo debutto ufficiale in sala. In attesa di leggere la nostra recensione e di vedere il film in sala dal 23 maggio, ecco alcuni estratti delle prime recensioni che ha avuto il film.

Rotten Tomatoes ha certificato il film “fresco” al 87%, per ora. Vedremo lungo la sua corsa come saranno i pareri sul prequel del tanto acclamato Fury Road. Ecco cosa dicono i critici di Furiosa: A Mad Max Saga:

  • Con tutto il rispetto per la visione folle di Miller e la sua incredibile capacità di mettere quella visione sullo schermo, Furiosa sembra uno di quei graphic novel spin-off che colmano le lacune tra due film di un franchise, ma che non corrispondono del tutto ai film stessi. [3/5] – BBC
  • Nove anni dopo arriva un prequel, Furosia: A Mad Max Saga, e Miller, ora apparentemente senza età a 79 anni (ne aveva 34 quando uscì il primo) ha forse dato alla luce il più grande Max mai visto. Un’epopea in continua evoluzione che racconta la storia delle origini del personaggio del titolo ripresa in Fury Road quando aveva circa 26 anni. – Deadline
  • Il telaio può sembrare familiare, ma c’è un motore molto diverso che guida Furiosa da quello di Fury Road: è un’epopea ricca e tentacolare che non fa altro che rafforzare e approfondire la mitologia di Max. Cavalcherà in eterno! [5/5] – Empire
  • In un certo senso, Dementus è un personaggio artificialmente inventato per dare a Furiosa qualcuno con cui confrontarsi, un signore della guerra distinto da Immortan Joe. Ma Taylor-Joy e Hemsworth sono un’ottima coppia e Taylor-Joy è un’eroina d’azione straordinariamente convincente. [4/5] – The Guardian
  • La resa dei conti finale di Furiosa con Dementus mantiene la promessa di vendetta, anche se Miller non può resistere ad alimentare l’aspetto mitico avendo versioni alternative del destino del signore della guerra, tentando di renderlo oggetto di leggenda. Questa volta, non del tutto. – The Hollywood Reporter
  • Furiosa: A Mad Max Saga di George Miller intreccia il viaggio di un eroe di proporzioni epiche, inaugurando una potente riflessione su cosa significhi vivere e amare in un mondo morente. [10/10] – IGN
  • Come affrontiamo le crudeltà del mondo? Rifiutandoci di diventarlo noi stessi. Un prequel così violento potrebbe sembrare uno strano inizio per un film che sputa fuoco in ogni direzione, ma non preoccuparti: George Miller ha ancora quello che serve per renderlo epico. [A-] – Indie Wire
  • Questo franchise d’azione ambientato in paesaggi di sabbia baciati dal sole è sempreverde. Un posto speciale nel Valhalla attende George Miller. [4/5] – Total Film
  • La cosa più importante da dire su “Furiosa”, tuttavia, è che tutto ciò a cui si aggiunge è un film che può essere oscuramente abbagliante e che sarà abbracciato e difeso in una dozzina di modi appassionati – ma è uno che, per me , non è affatto un fuoricampo alla Mad Max. – Variety

Furiosa: A Mad Max Saga, quello che sappiamo sul film

In Furiosa: A Mad Max Saga, Anya Taylor-Joy assume il ruolo che è stato di Charlize Theron in Mad Max: Fury Road. La sinossi ufficiale recita: mentre il mondo va in rovina, la giovane Furiosa viene strappata dal Luogo Verde delle Molte Madri, e cade nelle mani di una grande Orda di Motociclisti guidata dal Signore della Guerra Dementus. Attraversando le Terre Desolate, si imbattono nella Cittadella presieduta da Immortan Joe. Mentre i due tiranni si battono per il predominio, Furiosa deve sopravvivere a molte prove e mettere insieme i mezzi per trovare la strada di casa.

Taylor-Joy ha rivelato che il film è molto diverso da Fury Road. Mentre quest’ultimo era un “road movie” che si svolge in pochi giorni, questo nuovo film è invece descritto come un racconto più “epico, che si svolge su un più lungo periodo di tempo, e in un certo senso impari a conoscere Furiosa meglio in questo modo“. Atteso da molti anni e a lungo bloccato da una disputa legale tra Miller e la Warner Bros. il film è ora in fase di post-produzione. Furiosa è scritto, diretto e prodotto da George Miller insieme al suo partner di produzione di lunga data Doug Mitchell. Oltre a Taylor-Joy, nel film ci sarà anche Chris Hemsworth nel ruolo del villain. Furiosa debutterà nelle sale il 23 maggio 2024.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Becoming Karl Lagefeld Daniel Brhul

Daniel Brühl: “Karl Lagerfeld era un uomo pieno di contraddizioni”

Becoming Karl Lagerfeld, la nuova serie originale francese Disney+ è stata presentata oggi a Milano con la partecipazione di Daniel Brühl, attore protagonista che interpreta proprio...
- Pubblicità -