Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

Quando i prequel di Star Wars sono usciti, hanno ricevuto una risposta contrastante e pareri discordanti. Per certi versi è ancora così, ma con il passare degli anni le persone che li hanno visti al cinema da bambini hanno mutato il loro giudizio e da adulti ora amano molto questi film.

 

La minaccia fantasma (1999) è stato il capitolo iniziale della trilogia prequel di George Lucas, seguito da L’attacco dei cloni (2002) e La vendetta dei Sith (2005). Ora, Empire Magazine celebra il film con un numero speciale contenente nuove foto e interviste con il cast e la troupe.

Secondo il sito, questo include conversazioni con le star Hayden Christensen, Ian McDiarmid, Ewan McGregor, Natalie Portman, Liam Neeson, Samuel L. Jackson, Brian Blessed e altri.

Il produttore Rick McCallum, il coordinatore degli stunt Nick Gillard e il concept designer Iain McCaig illustreranno la Podrace di Episodio I, la battaglia nell’arena di Episodio II e il duello di Mustafar di Episodio III. Verranno inoltre presentati concept art raramente visti del film. Un’immersione profonda anche nei prequel, con la designer Ellen Lee Moon che racconterà la storia del suo iconico poster della Minaccia Fantasma!

Iscriviti a Disney+ per guardare la Minaccia Fantasma e le più belle storie di Star Wars. Dove vuoi, quando vuoi.

Oltre alle due copertine da collezione, c’è una versione speciale illustrata da Paul Shipper che presenta numerosi personaggi dei film… e sì, che vi piaccia o no, Jar-Jar Binks è proprio al centro dell’attenzione!

Recentemente, Ewan McGregor, che ha interpretato Obi-Wan Kenobi, ha parlato dell’amore che i prequel ricevono ora. “È arrivato questo ragazzino – avrà avuto nove o dieci anni – con la mamma e il papà“, ha ricordato. “Ed era… si vedeva che quando ha visto [me e Hayden] non riusciva a trattenersi. E le lacrime cominciavano a scorrere sul suo viso. Ed è stata una cosa bellissima. Significava così tanto per lui“. Date un’occhiata alle nuove copertine di Star Wars nei post qui sotto.

 

- Pubblicità -