Margot Robbie

La firma sembra ormai una formalità ma si attende la conferma ufficiale nei prossimi giorni: Margot Robbie è entrata nelle fasi finali delle trattative per interpretare Sharon Tate (moglie di Roman Polanski uccisa dalla famiglia di Charles Manson il 9 agosto del 1969) nel nuovo film di Quentin Tarantino intitolato Once Upon A Time In Hollywoood.

 

Le prime notizie su un possibile coinvolgimento dell’attrice nel progetto erano arrivate la scorsa estate, con Deadline che aveva parlato di un incontro fra la Robbie e Tarantino.

Vi ricordiamo che nel cast sono già stati confermati i due protagonisti Leonardo DiCaprio e Brad Pitt. Entrambi gli attori avevano collaborato con il regista rispettivamente in Django Unchained e Bastardi Senza Gloria.

Brad Pitt e Leonardo DiCaprio nel nuovo film di Tarantino, ecco titolo e sinossi

Oltre al titolo ufficiale è stata rivelata dallo stesso Tarantino la sinossi del film, collegata come annunciato mesi fa all’assassinio di Sharon Tate:

La storia si svolge a Los Angeles nel 1969, al culmine di quella che viene chiamata “hippy” Hollywood. I due protagonisti sono Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), ex star di una serie televisiva western, e il stunt di lunga data Cliff Booth (Brad Pitt). Entrambi stanno lottando per farcela in una Hollywood che non riconoscono più. Ma Rick ha un vicino di casa molto famoso…Sharon Tate.

L’uscita nelle sale di Once Upon a Time In Hollywood è fissata al 9 agosto 2019.

Roman Polanski sarà un personaggio chiave per il nuovo film di Quentin Tarantino

Fonte: Deadline