Gilles Lellouche: 10 cose che non sai sull’attore

-

Celebre attore francese, Gilles Lellouche si è negli anni distinto come interprete di classe, che nel giro di pochi anni ha saputo affermarsi per talento e presenza scenica. Particolarmente prolifico, Lellouche si è distinto grazie alla sua partecipazione in noti film, ma anche per aver saputo compiere il passaggio dietro la macchina da presa, intraprendendo anche una carriera da regista. Ecco 10 cose che non sai su Gilles Lellouche.

Parte delle cose che non sai sull’attore

gilles lellouche instagram

Gilles Lellouche: i suoi film

10. Ha recitato in celebri film. Dopo alcuni anni di ruoli minori, l’attore ottiene un ruolo di maggior rilievo nel film Amami se hai coraggio (2003), per poi recitare in Non dirlo a nessuno (2006), di Guillaume Canet. Prende poi parte ai film Nemico pubblico N. 1 – L’istinto di morte (2008), con Vincent Cassel, Parigi (2008), Piccole bugie tra amici (2010), dove recita accanto a Marion Cotillard e Jean Dujardin, Adèle e l’enigma del faraone (2010), Gli infedeli (2012), French Connection (2014), C’est la vie – Prendila come viene (2017), L’uomo dal cuore di ferro (2017), In mani sicure (2019) e Grandi bugie tra amici (2019).

9. È anche regista e sceneggiatore. Dopo aver diretto alcuni cortometraggi, Lellouche dirige inizialmente il segmento Pourkoi… passkeu, del film a episodi Zéro un (2003). Co-dirige poi il film Narco (2004), ed è nuovamente regista di un segmento del film Gli infedeli, precisamente di quello intitolato Las Vegas. Nel 2018 debutta invece in solitaria alla regia del film, da lui anche sceneggiato, 7 uomini a mollo

8. Ha ricevuto importanti riconoscimenti. Ad oggi Lellouche vanta ben cinque nomination ai prestigiosi Premi César. Viene candidato per la prima volta nel 2011 come miglior attore non protagonista per Piccole bugie tra amici, poi nuovamente nel 2018 come attore non protagonista per C’est la vie – Prendila come viene, e nel 2019 ottiene ben tre nomination: una come miglior attore per In mani sicure, una come regista e una come sceneggiatore per il suo film 7 uomini a mollo.

Gilles Lellouche è su Instagram

7. Ha un account personale. L’attore è presente sul social network Instagram con un profilo seguito da 240 mila persone. All’interno di questo l’attore è solito condividere in prevalenza immagini e video promozionali dei suoi film da interprete o da regista. Non mancano però anche varie curiosità condivise con i propri follower.

Gilles Lellouche: chi è la sua compagna

6. Ha avuto una lunga relazione sentimentale. dal 2002 al 2013 l’attore ha avuto una relazione con l’attrice francese Mélanie Doutey, con cui ha avuto anche un figlio nel 2009. La coppia è sempre stata particolarmente riservata riguardo la propria vita privata, evitando di condividere particolari dettagli con i media. Pur se separatisi, i due sono rimasti in buoni rapporti, e Lellouche ha poi chiamato l’attrice a recitare in 7 uomini a mollo.

Parte delle cose che non sai sull’attore

gilles lellouche compagna

Gilles Lellouche e Alizée Guinochet

5. Ha una nuova compagna. Dopo la separazione con la Doutey, nel 2015 l’attore conosce l’attrice Alizée Guinochet, con cui intraprende una relazione che dura ancora oggi. I due, particolarmente riservati, sono stati visti insieme durante alcuni eventi di gala, dai cui atteggiamenti è stato possibile confermare la loro relazione.

Gilles Lellouche dirige 7 uomini a mollo

4. Ha chiamato un suo amico a recitare per il film. Agli inizi della sua carriera, Lellouche è divenuto celebre grazie ad alcuni film diretti da Guillaume Canet, suo amico, tra cui Piccole bugie tra amici. Nel momento in cui Lellouche è passato dietro la macchina da presa, ha voluto rendere il favore affidando uno dei ruoli da protagonisti a Canet.

3. Ha fatto allenare a lungo i suoi attori. Protagonisti del film sono un gruppo di uomini segnati dalla vita, che riacquisteranno fiducia in sé stessi formando una squadra di nuoto sincronizzato. Per ottenere ottime coreografie da parte dei suoi attori, Lellouche ha richiesto che si allenassero per circa sette mesi con un coach olimpionico.

2. Ha segnato il suo successo come regista. Il film si è rivelato un vero e proprio campione di incassi, e dopo essere stato presentato fuori concorso al Festival di Cannes, il lungometraggio ha guadagnato anche gli onori della critica, arrivando ad ottenere ben 10 nomination ai Premi César, tra cui miglior film e miglior regista.

Gilles Lellouche: età e altezza

1. Gilles Lellouche è nato a Caen, Francia, il 5 luglio 1972. L’attore è alto complessivamente 174 centimetri.

Fonte: IMDb

Gianmaria Cataldo
Gianmaria Cataldo
Laureato in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. Da quello stesso anno è critico cinematografico per Cinefilos.it, frequentando i principali festival cinematografici nazionali e internazionali. Parallelamente al lavoro per il giornale, scrive saggi critici e approfondimenti sul cinema.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Dall'alto di una fredda torre Vanessa Scalera

Dall’alto di una fredda torre, la scelta di Vanessa Scalera ed...

Al cinema dal 13 giugno, distribuito da Lucky Red, la storia di Dall'alto di una fredda torre (qui la recensione) nasce sul palcoscenico del teatro,...
- Pubblicità -