Patrick Flueger: 10 cose che non sai sull’attore

2542
Patrick Flueger
Patrick Flueger nella serie "Chicago PD"

Il mondo del cinema e della televisioni sono sempre pronti ad accogliere nuove star e Patrick Flueger sembra essere tra queste. A soli trentasei anni e con una carriera già abbastanza lunga alle spalle, l’attore sembra ormai pronto a reclamare la sua fetta di successo.

Scopriamo insieme oggi tutto quello che c’è da sapere su Patrick Flueger.

Patrick Flueger film: debutto targato Disney

https://www.instagram.com/p/BkrVVnkHLGs/?utm_source=ig_web_copy_link

10. Nato il 10 dicembre del 1983 nella piccola Red Wing, città del Minnesota, Stati Uniti, Patrick è il maggiore di tre fratelli. La sua infanzia trascorre serena fin quando, durante gli anni dell’adolescenza, comincia a interessarsi al mondo della recitazione. Subito dopo il diploma, infatti, inizia la sua carriera nel mondo del cinema.

9. Nel 2001, fresco diplomato, ottiene il suo primo vero ingaggio e viene arruolato dal regista Garry Marshall per il film targato Disney, dal titolo Pretty Princess. Sul set ha l’opportunità di recitare al fianco di attori come una giovanissima Anne Hathaway e la leggenda del cinema Julie Andrews.

Il film racconta della giovane Mia Thermopolis (Anne Hathaway) che, a soli quindici anni, scopre di punto in bianco di essere principessa del regno (immaginario) di Genovia. A darle la notizia, alla morte del padre, è sua nonna paterna Clarisse (Julie Andrews) che, dopo aver regnato su Genovia per decenni, adesso è pronta a passare il testimone alla nipote. Ma per governare una nazione c’è bisogno di un’adeguata istruzione e di tanto aiuto da parte degli amici. Mia farà di tutto per trasformarsi nella principessa Genovia merita, senza però stravolgere se stessa. Ci riuscirà?

Pretty Princess è senza dubbio uno dei film Disney per ragazzi più amati al mondo, film che lanciato la carriera di Anne Hathaway insieme a quella di tante altre star del cinema e della televisione come Heather Matarazzo – migliore amica di Mia – e ovviamente Patrick Flueger. L’attore, infatti, nel film interpreta il ruolo di Jeremiah, un compagno di scuola di Mia, buffo e impacciato, dai capelli rossi e appassionato di magia.

Patrick Flueger filmografia: le grandi produzioni

https://www.instagram.com/p/BbNrc6SHDs6/?utm_source=ig_web_copy_link

8. A quattro anni di distanza dal suo debutto con Pretty Princess, Patrick fa il bis con Indian – La Grande Sfida (2005). Il film, diretto da Roger Donaldson, racconta la storia di Burt Munro (Anthony Hopkins), un ultrasettantenne che vive in Nuova Zelanda, un uomo semplice e cortese con la passione per le moto e la velocità. Dopo aver passato anni a ricostruire e restaurare una moto Indian del 1920, Burt sembra intenzionato a realizzare finalmente il suo sogno nel cassetto, quello di battere il record di velocità alla Bonneville Salt Flats.

Nonostante la sua precedente esperienza sul set di Pretty Princess, nel film, Patrick Flueger ricopre un ruolo minore. Negli anni successivi Patrick partecipa ad altre produzioni minori come Yu Are Here (2007), Kill Theory (2009) e The Job (2009).

7. Le esperienze di Flueger nel cinema continuano nel 2009 con Brothers. Questo film, diretto da Jim Sheridan, racconta la storia del marine Sam Cahill (Tobey Maguire) che, dopo la sua partenza per una missione in Afganistan, viene dichiarato prima disperso e poi deceduto. Sua moglie Grace (Natalie Portman) e le sue figlie sono disperate e cercano conforto nell’affetto di Tom Cahill (Jake Gyllenhaal), fratello di Sam e ex galeotto.

Dopo aver scontato i suoi anni in galera per rapina a mano armata, Tom si gode la riacquistata libertà e, alla morte del fratello, si fa in quattro per aiutare le sue giovani nipoti e sua cognata. Ma il rapporto tra i due ben presto si trasforma in qualcosa di più. Nel frattempo, si scopre che Sam, creduto morto, è in realtà prigioniero dei talebani…

Nel film, che per la trama ricorda molto Pearl Harbor, Patrick Flueger interpreta il marine Joe Willis, tenuto prigioniero e torturato insieme a Sam Cahill.

leggi anche: LaRoyce Hawkins: 10 cose che non sai sull’attore

6. Nel 2010, a Patrick viene offerto un ruolo più consistente nel film Mother’s Day, diretto da Darren Lynn Bousman.

I tre fratelli Koffin decidono di rapinare una banca; purtroppo qualcosa va storto e i ragazzi sono costretti a fuggire. Decidono quindi di rifugiarsi in casa della madre ma quando arrivano al suo domicilio, ci trovano una coppia di nuovi inquilini. Da tempo, infatti, la casa è stata pignorata alla madre dalla banca. Non avendo altra scelta, i tre fratelli fanno irruzione in casa di Beth e Daniel Sohapi, nel bel mezzo di una festa di compleanno. I rapinatori prendono quindi in ostaggio i coniugi Sohapi e i loro ospiti, mentre organizzano la loro prossima mossa.

In questo film, Flueger interpreta uno dei fratello Koffin.

5. Nuovo anno, nuova avventura. Nel 2011 Flueger partecipa al remake del celebre film del 1984, Footloose.

Nella cittadina di Bomont, la danza e la musica rock sono state messe al bando dal governo locale, a causa di un grave incidente che ha coinvolto alcuni giovani della comunità. Tuttavia gli adolescenti della città non sembrano intenzionati a piegarsi a quest’assurda legge. Nel cast del film, diretto da Craig Brewer, insieme a Patrick Flueger, figurano attori come Julianne Hough, Andie MacDowell e il grande Dennis Quaid.

Negli anni successivi Flueger partecipa ad altri progetti cinematografici minori come Loades (2015), The Tell-Tale Heart (2016) e Lawless Range (2016).

Patrick Flueger serie tv: la sua carriera in televisione

https://www.instagram.com/p/B43QMjXhHes/?utm_source=ig_web_copy_link

4. Dopo aver ottenuto il sul primo ingaggio nel film Pretty Princess, parallelamente a quella cinematografica, Patrick Flueger comincia anche a coltivare la sua carriera televisiva. Dal 2003 al 2013 lo vediamo impegnato in piccoli ruoli o ‘comparsate’ in alcune delle serie più famose della tv americana come Giudice Amy (2003), JAG – Avvocati in Divisa (2003), CSI Miami (2003), Boston Public (2003), I Finnerty (2003), Law & Order – SVU (2004), Criminal Minds (2013) e Warehouse (2013).

Partecipa anche ad alcuni film per la televisione come L’Estate della Nostra Vita (2003) e Hatfields & McCoys (2013) ma il successo vero per l’attore arriva quando ottiene una parte in Chicago PD.

Patrick Flueger in Chicago PD

3. Spinoff della serie televisiva Chicago Fire, creata da Dick Wolf nel 2012, Chicago PD segue le vicende della polizia di Chicago, sia l’unità di pattuglia che quella di intelligence. La squadra è composta da tredici elementi e a capo dell’unità intelligence c’è Henry “Hank” Voight (Jason Beghe), un poliziotto dai modi duri e che non si ferma davanti a niente e nessuno pur di arrivare alla verità. I suoi modi, infatti, sono spesso contestati dagli altri membri della squadra e non solo.

Nella serie Patrick Flueger interpreta Adam Ruzek, partner del detective Alvin Olinsky (Elias Koteas). Dopo aver seguito le orme del padre diventando poliziotto e distinguendosi in accademia, Adam mette in luce tutte le sue qualità quando viene scelto per far parte della squadra del capitano Voight. Nonostante il suo carattere non troppo facile da gestire e la sua arroganza, Adam è un poliziotto davvero in gamba.

L’attore, ancora impegnato con Chicago PD, è comparso anche nella serie madre Chicago Fire in alcuni episodi crossover e in un paio di episodi dello spinoff Chicago Med.

Patrick Flueger lascia Chicago PD?

2. A metà del mese di gennaio 2020, è cominciata a girare sul web la notizia secondo cui Patrick fosse in procinto di lasciare Chicago PD. Inutile dire che la news ha mandato subito in agitazione tutti i fan della serie. Tuttavia, questa notizia non ha trovato conferma né smentita a causa del blocco delle riprese durante l’epidemia Corona Virus.

Patrick Flueger è su Instagram

1. Come quasi tutti gli attori di Chicago PD e non solo, anche Patrick Flueger è in possesso di un account Instagram ufficiale dove l’attore condivide molto della sua vita privata e professionale. Tra le foto più belle del suo account ci sono senza dubbio quelle in compagnia della sua fidanzata, Reem Amara, un’affascinante modella e attrice americana ma di origini giordane.

Fonte: IMDB