MCU: i 10 migliori momenti frutto dell’improvvisazione

Il MCU potrà anche essere pianificato nei minimi dettagli... ma ciò non toglie che gli attori non riescano, a volte, a giocare un po' d'improvvisazione...

11300

Con un universo cinematografico grande quanto il MCU, sarebbe facile presumere che tutti i film si attengano rigorosamente ad una sceneggiatura e che non ci sia spazio per alcun tipo di “sorpresa”. Tuttavia, anche nel MCU gli attori hanno avuto spesso l’opportunità di offrire il loro contributo ed improvvisare/cambiare delle scene che stavano girando. Da piccoli e semplici cambiamenti estetici ad importanti dialoghi totalmente improvvisati, gli attori che sono apparsi nel MCU si sono concessi davvero di tutto. Screen Rant ha raccolto i 10 migliori momenti improvvisati – quindi non presenti in sceneggiatura – del MCU:

10Un curioso Nick Fury

 

In base a ciò che sappiamo grazie a Spider-Man: Far From Home, allo stato attuale la super-spia Nick Fury si trova intrappolata nello spazio insieme agli alieni. Ma quando ha incontrato per la prima volta Carol Danvers in Captain Marvel (2019), non aveva idea che gli alieni fossero reali. Fury lo ha imparato a proprie spese quando uno degli Skrull ha impersonato Coulson e lo ha attaccato.

Più tardi, Fury assisterà all’autopsia dello Skrull, e non riuscirà a mettere da parte la sua curiosità. Dà infatti un’occhiata alle… parti intime dello Skrull! Samuel L. Jackson ha improvvisato la “sbirciatina” di Fury sotto il lenzuolo che copriva il cadavere, e ai creatori è piaciuto talmente tanto che alla fine hanno deciso di tenere quel momento nel film.

Indietro