Attacco al potere 2 cast

Con il film del 2013 Attacco al potere – Olympus Has Fallen, il regista Antoine Fuqua aveva portato sul grande schermo il racconto di un attentato terroristico al principale centro del potere degli Stati Uniti, ovvero la Casa Bianca. Affermatosi come un grande successo, nel 2016 è stato poi realizzato un Attacco al potere 2, il cui titolo originale è London Has Fallen. Come questo lascia intuire, alla base della vicenda vi è ora la capitale dell’Inghilterra, obiettivo di un nuovo attacco terroristico, per un film ricco di azione, esplosioni e grande ritmo. A dirigere questo non vi è però Fuqua, sostituito dal regista iraniano Babak Najafi.

 
 

Anche questo sequel si è affermato come un vero e proprio blockbuster filo-statunitense simile sotto più punti di vista a titoli simili realizzati negli anni Ottanta e Novanta. Si costruisce così la vicenda di un uomo pronto a tutto pur di affermare i valori della giustizia, della libertà e della pace ad ogni costo. Di natura quasi supereroica, il protagonista è il diretto discendente di personaggi come il John McClane interpretato da Bruce Willis nella saga di Die Hard. Anche se accusato anche di sfruttare la paura derivata dagli attacchi terroristi del 2015, il film si è comunque affermato come un buon successo.

Con un incasso di oltre 200 milioni di dollari, Attacco al potere 2 ha confermato l’interesse verso questo format, permettendo poi la realizzazione nel 2019 di Attacco al potere 3 – Angel Has Fallen. Ulteriori capitoli sembrano però essere in lavorazione, per quella che diventa dunque a tutti gli effetti una saga. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Attacco al potere 2: la trama del film

Il film vede di nuovo in azione gli stessi protagonisti che si muovono nei piani alti del potere statunitense. Questi sono il presidente americano Benjamin Asher, il vicepresidente Allan Trumbull, il capo dei servizi segreti Lynne Jacobs e l’uomo chiave della scorta del presidente, tale Mike Banning. Tutto ha inizio quando la morte totalmente inaspettata del primo ministro britannico costringe il presidente a presenziare ai funerali di Stato. L’evento, tuttavia, si rivela ben presto essere una trappola organizzata dal terrorista e trafficante d’armi Aamir Barkawi, che ha giurato vendetta per l’eccidio della sua famiglia.

Per portarla a termine non esita ad uccidere tutti i capi di Stato presenti alla cerimonia. Solo il presidente americano riesce a salvarsi, grazie all’intervento, risoluto ed essenziale, di Mike. Ma la strada verso la salvezza è lastricata di ostacoli e minacce d’ogni tipo. L’agente Banning dovrà infatti partecipare ad una vera e propria corsa contro il tempo, cercando di individuare e fermare Barkawi prima che possa compiere una nuova strage. Con la paura sempre più dilagante di quanto può accadere da un momento all’altro, l’uomo si troverà così a dover fronteggiare situazioni estremamente pericolose. Obiettivo primario è salvare i suoi cari e il presidente.

Attacco al potere 2 film

Attacco al potere 2: il cast del film

Ad interpretare nuovamente il ruolo dell’agente Mike Banning vi è l’attore Gerard Butler, che riprende così il ruolo per la seconda volta. Particolarmente devoto al personaggio, egli si allenò anche in questo caso al fine di poter eseguire quante più acrobazie senza dover ricorrere a controfigure. Ad interpretare il presidente degli Stati Uniti Benjamin Asher vi è nuovamente l’attore Aaron Eckhart, noto anche per lungometraggi come Thank You for Smoking e Il cavaliere oscuro. Per lui questo è stato l’ultimo film in cui compare in tale ruolo, non avendolo poi ripreso per il terzo capitolo. Nel film compaiono poi anche gli attori Alon Moni Aboutboul nei panni del terrorista Aamir Barkawi e Robert Forster in quelli del Generale dell’esercito Edward Clegg.

Il premio Oscar Morgan Freeman riprende i panni del vicepresidente Allan Trumbull, affermando di aver accettato nuovamente la parte unicamente per il ricco compenso offertogli. Per via di altri impegni, però, Freeman si è trovato a dover girare tutte le sue scene in breve tempo, spesso non comparendo in scena con gli altri attori. Angela Bassett, interprete del capo dei servizi segreti Lynne Jacobs, non ha infatti avuto neanche una scena da dividere con Freeman, nonostante avesse accettato di partecipare al film proprio per poter recitare con il premio Oscar. Completano il cast Jackei Earle Haley nel ruolo di deputato della Casa Bianca Mason, e Melissa Leo in quello della segretaria alla difesa Ruth McMillan.

Attacco al potere 2: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

In attesa di vedere il terzo capitolo, è possibile fruire del secondo film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Attacco al potere 2 è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili, Google Play, Infinity, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 15 ottobre alle ore 21:15 sul canale Premium Cinema.

Fonte: IMDb