bastardi senza gloria

Uno dei film migliori di Quentin Tarantino, Bastardi senza gloria è un film interessante, esilarante, e senza pietà allo stesso tempo. Con un cast stellare al suo meglio, un tema importante, e un bel po’ di violenza tarantiniana, è un must dei cinefili. Cosa non sapete sul film? Cosa dovete sapere prima di vederlo?

Ecco la trama di Bastardi senza gloria, curiosità sul film e dove trovarlo in streaming.

Bastardi senza gloria: la trama

La trama di Bastardi senza gloria si svolge durante il primo anno dell’occupazione della Francia da parte tedesca, e segue la storia dell’Ufficiale Alleato Aldo Raine (Brad Pitt), il quale mette insieme un gruppo di soldati ebrei con lo scopo di castigare i nazisti con una serie di atti violenti, per poi prendere i loro scalpi. Lui e i suoi uomini si alleeranno con una giovane attrice tedesca, Bridget von Hammersmark, che è anche un’agente sotto copertura, con lo scopo di rovesciare i leader del Terzo Reich. I loro destini si incroceranno poi con quello di Shosanna Dreyfus, in cerca di vendetta dopo che dei nazisti hanno ucciso la sua famiglia.

Bastardi senza gloria: curiosità sul film

1. Bastardi senza gloria non è il primo Inglorious. Il film di Tarantino ha qualcosa a che fare con il cinema italiano: in particolare, con un film del 1978 di Enzo Castellari, dal titolo Quel maledetto treno blindato, il cui titolo è diventato in inglese Inglorious Bastards. Tarantino è un grande fan della pellicola, e ne ha ripreso il titolo inserendo un paio di voluti errori grammaticali: Inglourious Basterds.

2. Inizialmente, il film doveva chiaramarsi Once Upon a Time in Occupied France. È stato poi ovviamente cambiato, ma il titolo provvisorio è diventato quello del Primo Capitolo della versione finale del film.

3. Tarantino ha scritto il film nel 1998. Bastardi senza gloria è uscito nel 2009, anche se Tarantino aveva scritto il film già nel 1998, mettendolo poi da parte per realizzare entrambi i volumi di Kill Bill e Grindhouse – A prova di morte.

4. Il film-nel-film è stato diretto da Eli Roth. Il regista di film horror, famoso per aver diretto Hostel e Cabin Fever compare nel film nei panni di Donny Dorowitz, ma non solo. Il falso film di propaganda nazista che compare nel Capitolo Quinto del film, dal titolo Orgoglio della nazione, è stato infatti diretto da lui, e dura all’incirca sei minuti.

Bastardi senza gloria: cast

5. Samuel L. Jackson c’è ma non si vede. L’attore, uno della cerchia storica di Tarantino, fa parte del cast di Bastardi senza gloria, anche se non lo si vede mai sullo schermo. Sentiamo infatti la sua voce, che racconta la storia di Hugo Stiglitz.

6. Christoph Waltz non era la prima scelta per il ruolo di Hans Landa. Riuscite ad immaginare Bastardi senza gloria con un cast che non includa Waltz? La sua interpretazione straordinaria, per la quale l’attore si è aggiudicato l’Oscar, è uno dei grandi punti di forza del film. Ma, inizialmente, la parte non doveva andare a lui: Tarantino voleva infatti affidare la parte a Leonardo DiCaprio.

7. Adam Sandler doveva far parte del cast di Bastardi senza gloria. Inizialmente, infatti, doveva interpretare Donnie Donowitz, soprannominato l’Orso Ebreo. L’attore rinunciò alla parte, però, per recitare nel film di Judd Apatow Funny People.

Brad Pitt in Bastardi senza gloria

8. Brad Pitt in Bastardi senza gloria, un omaggio a Castellari. Nella scena nella quale Aldo Raine, il personaggio di Brad Pitt, finge di essere un attore italiano verso la fine del film, utilizza il nome Enzo Gorlomi, che è il nome reale di Enzo Castellari, il regista dell’originale Inglorious Bastards.

9. Mélanie Laurent è diventata una proiezionista per la parte. Per fare parte del cast di Bastardi senza gloria, l’attrice francese ha deciso di immergersi nella professione dieci giorni prima dell’inizio delle riprese, lavorando nella cabina di proiezione del New Beverly Cinema, un cinema di Los Angeles che proietta cinema d’essai.

10. Il materiale promozionale di Bastardi senza gloria è stato censurato in Germania. Sul materiale in questione, la svastica appariva più di una volta, ma questa fu cancellata da tutte le versioni tedesche dei poster. Nel Pese, infatti, la riproduzione di simboli nazisti è vietata dalla legge.

Bastardi senza gloria: trailer

Bastardi senza gloria: streaming

Dove trovare Bastardi senza gloria in streaming in italiano? Come aggiudicarsi una versione digitale del film senza Torrent?

Bastardi senza gloria si trova in streaming su Netflix, ma non solo. Il film completo è in streaming a noleggio su YouTube, Chili, RakutenTV, InfinityTV, Google Play e iTunes a prezzi contenuti. Inoltre, sulle stesse piattaforme, è anche disponibile per l’acquisto.

Fonti: MentalFloss, ComingSoon