film horror da vedere

I film horror sono tra i generi più longevi della storia del cinema, da quando George Meliès portò il soprannaturale al cinema. Il cinema muto tedesco degli anni Venti e Trenta (quello espressionista) è il precursore del genere, avendo avuto una grandissima influenza sul cinema horror di Hollywood, con film come Il gabinetto del Dottor Caligari (Wiene) e Nosferatu il Vampiro (Murnau). Cosa è venuto dopo? Ecco i film horror da vedere assolutamente.

Film horror da vedere assolutamente

Nella storia del cinema, i film horror belli sono stati associati a bassi budget e ai B-movies (vi ricordate Ed Wood?), rendendoli un genere molto criticato e snobbato. Ma diamo ascolto agli appassionati di film horror, che insistono sulla rivalutazione del genere. Ecco una guida ai film horror da vedere assolutamente, i più apprezzati da pubblico e dalla critica, e quelli che hanno fatto storia (e parecchia paura).

Halloween, John Carpenter (1978)

Durante la fredda notte di Halloween 1963, un bambino di sei anni, Michael Meyers, uccide brutalmente la sorella Judith, diciassettenne. Viene messo in carcere per quindici anni, ma il 30 ottobre 1978, mentre viene trasferito a causa di un’udienza, l’ora ventunenne Michael ruba un’auto e fugge. Ritorna nella sua città natale, dove cerca le sue prossime vittime.

Scritto in collaborazione con la produttrice Debra Hill e interpretato da Donald Pleasence e Jamie Lee Curtis al suo debutto cinematografico. Le riprese si sono svolte nel sud della California nel maggio 1978, prima di essere proiettate in anteprima a ottobre, dove hanno incassato 70 milioni di dollari, diventando uno dei film indipendenti più redditizi. Principalmente elogiato per la direzione e di Carpenter punteggio , molti di credito il film come il primo di una lunga serie di film slasher ispirati al Psycho di Alfred Hitchcock ‘s (1960) e Bob Clark ‘ s Black Christmas (1974). Alcuni critici hanno suggerito che Halloween possa incoraggiare il sadismo e la misoginia del pubblico che si identifica con il suo cattivo. Altri hanno suggerito che il film sia una critica sociale dell’immoralità dei giovani e degli adolescenti nell’America degli anni ’70, con molte delle vittime di Myers che abusano di sostanze e sessualmente promiscue, e l’eroina solitaria è dipinta come innocente e pura, da qui la sua sopravvivenza.

La casa, Sam Raimi (1981)

Scritto e diretto da Sam Raimi, prodotto da Robert Tapert e prodotto da Raimi, Tapert e Bruce Campbell, che ha anche recitato al fianco di Ellen Sandweiss, Richard DeManicor , Betsy Baker e Theresa Tilly. La casa racconta di Ashely Williams, la sua ragazza, e tre amici vanno in una casa nella foresta per una notte. Qui trovano un vecchio libro che, se letto ad alta voce, risveglia i morti. I ragazzi risvegliano accidentlmente il Male e devono lottare per le proprie vite, o diventare uno dei morti maledetti. È il primo film di una trilogia, guardatela tutta. Raimi, Tapert, Campbell e i loro amici hanno prodotto il cortometraggio Within the Woods come per suscitare l’interesse dei potenziali investitori, e con il quale si sono assicurato i 90 mila dollari per la produzione de La Casa.

Il film completato ha attirato l’interesse del produttore Irvin Shapiro, che ha contribuito alla proiezione del film al Festival di Cannes nel 1982. L’autore dell’orrore Stephen King ha dato una recensione entusiastica del film, che ha portato New Line Cinema ad acquisire i suoi diritti di distribuzione.

Ring di Hideo Nakata (1978)

L’originale giapponese. Ring (Ringu) è un film horror giapponese del 1998diretto da Hideo Nakata, basato sul romanzo del 1991 di Kôji Suzuki. Il film è interpretato da Nanako Matsushima, Hiroyuki Sanada e Rikiya Ōtaka, e segue un reporter che sta correndo per indagare sul mistero dietro una videocassetta maledetta che uccide lo spettatore sette giorni dopo averlo visto. Quando la nipote e tre amici vengono trovati morti dopo aver visto una videocassetta apparentemente maledetta, la reporter Reiko Asakawa decide di fare delle ricerche. Trova la famigerata videocassetta, la guarda, e riceve immediatamente una telefonata, che la informa della sua morte imminente.

Nightmare – Dal profondo della notte, Wes Craven (1985).

Uno dei più famosi serial killer dell’horror. Degli adolescenti americani sono vittime di un assassino dal viso sfigurato che li perseguita in sogni. Ma quello che succede lì si ripercuote nella vita reale, fino ad ucciderli.

Paranormal Activity, Oren Peli (2009).

Il primo di una serie di quattro film. Dopo essersi trasferiti in una casa di provincia, Katie e Micah sono sempre più turbati da quella che sembra essere una presenza sovrannaturale. Installano delle videocamere, nella speranza di raccogliere delle prove. Ma non sono preparati per quello che accadrà.

Saw – L’enigmista, James Wan (2004).

Un fotografo e un oncologo perdono conoscenza e si ritrovano ammanettati a delle tubature, ai lati opposti di un bagno sudicio. Sono stati rapiti da un serial killer sadico, e devono “giocare” al suo gioco per sopravvivere. La prima proiezione fu al Sundance Film Festival. Nel frattempo, la moglie e la figlia del medico sono costrette ad assistere alla tortura da telecamere a circuito chiuso.

Film thriller horror da vedere assolutamente

Film horror da vedere

Non solo sangue, sovrannaturale e mostri: c’è anche un horror senza mostri, che punta al lato psicologico della paura. Una commistione tra generi, film horror da vedere con delle sfumature  e toni thriller.

Psycho di Alfred Hitchcock (1960)

Il maestro del thriller alle prese con l’horror produce Psycho, considerato un capolavoro. La segretaria Marion Crane ha rubato 40.000 dollari dal proprio capo, con lo scopo di fuggire con il fidanzato Sam, ed è in fuga. Si ritrova però nel bel mezzo di un temporale terribile, e si rifugia per la notte in un motel, dove incontra il proprietario Norman, un uomo gentile ma alquanto strano: è appassionato di imbalsamazione e ha uno strano rapporto con la madre.

Shining di Stanley Kubrick (1980)

Considerato da molto il miglior film horror di sempre, Shining è la pellicola del 1980, noto anche per l’incredibile e iconica performance di Jack Nicholson. Nel film Jack Torrance, aspirante scrittore, accetta l’incarico di guardiano invernale di un albergo in un luogo isolato sulle montagne del Colorado. Ma suo figlio Danny inizia a sperimentare delle visioni riguardo i terribili eventi accaduti nella struttura.

The Others di Alejandro Amenábar (2001)

Un horror che mette insieme parecchi generi: non solo thriller ma anche fantasy. La religiosissima Grace, madre di Anne e Nicholas, si trasferisce sulla costa inglese durante la Seconda Guerra Mondiale, aspettando che arrivino notizie sul marito scomparso. I due bambini hanno una malattia: una rara sensibilità per cui il sole può causare loro gravi danni. Anne affermerà di vedere i fantasmi, e Grace sospetterà qualcosa di paranormale dopo aver avuto lei stessa incubi e visioni.

Film horror belli da vedere

Film horror da vedere

Anche alcuni dei più grandi maestri del cinema si sono cimentati nel genere: ecco i film horror da vedere assolutamente firmati da grandi registi.

Profondo rosso di Dario Argento (1975)

Una medium viene brutalmente uccisa, e un musicista di nome Marcus, dopo aver scoperto il cadavere, sente il bisogno di risolvere il caso. Lavora con una reporter in cerca del suo grande scoop. Quando uno degli amici di Marcus viene ucciso dallo stesso killer, i due devono lavorare velocemente per evitare di essere le prossime vittime.

Rosemary’s Baby – Nastro rosso a New York di Roman Polanski (1968)

Rosemary Woodhouse e il marito si trasferiscono in un edificio di New York con una reputazione sinistra. Quando Rosemary rimane incinta finisce per essere sempre più isolata, e una diabolica verità verrà rivelata dopo il parto.

Film horror recenti da vedere

Film horror da vedere

E recentemente? Ecco i film horror da vedere usciti negli ultimi mesi: un revival attesissimo e un interessante esperimento (sonoro).

A quiet place – Un posto tranquillo di John Krasinski (2018)

Nel film Una famiglia deve vivere nel più assoluto silenzio per nascondersi da creature che trovano le prese seguendo suoni e rumori.

Hereditary – Le radici del male (2018)

In seguito alla morte della matriarca della famiglia Graham, sua figlia e i suoi nipoti iniziano a scontrarsi con alcuni segreti criptici e terrificanti riguardo la propria discendenza, cercando di superare il sinistro destino che hanno ereditato.

The Witch (2015)

Opera prima di uno dei migliori talenti emergenti Robert Eggers. Nel 1630, in Inghilterra, una famiglia di contadini accusa la giovane figlia di stregoneria quando il figlio più piccolo scompare misteriosamente.

It Follows (2014)

Uno dei film rivelazione degli ultimi anni. Diretto da David Robert Mitchell. In seguito a un incontro sessuale, un’adolescente è tormentata da visioni terrificanti e si convince di essere perseguitata da una presenza malefica.

Altri film horror belli da vedere

Altri film horror belli da vedereE se questi non sono abbastanza, ecco una lista di film horror da vedere. Ce ne sono tantissimi, attraversano la storia del cinema, e hanno un seguito molto ampio. Ecco altri consigli sui migliori film horror da vedere:

  • La notte dei morti viventi (film 1968)  Il capolavoro di George A. Romero. La notte dei morti viventi è un film del 1968 diretto, scritto, fotografato, montato e musicato da George A. Romero e interpretato da Duane Jones, Judith O’Dea e Karl Hardma
  • Le streghe di Salem (2012) Di Rob Zombie. Dopo aver suonato un disco del gruppo ‘The Lords’, un DJ di una radio è tormentato da alcune visioni da incubo con streghe come protagoniste.
  • Martyr diretto da Mazen Khaled – La tragica morte di un giovane al mare di Beirut fa sì che i suoi amici siano alle prese con la perdita e partecipino ai riti e alle cerimonie della sua comunità, smascherando gli scismi della città e le linee di frattura della sua società.
  • The Descent – Discesa nelle tenebre (2005) Diretto da Neil Marshall.Alcune ragazze esplorando una grotta rimangono intrappolate all’interno e devono fuggire da oscure creature.
  • The Orphanage è un film del 2007 diretto da Juan Antonio Bayona, vincitore di sei premi Goya, su quattordici candidature. Il film è stato presentato come Proiezione Molto Speciale alla 46º edizione della Semaine de la Critique all’interno del Festival di Cannes 2007.
  • Carrie – Lo sguardo di Satana (1976) diretto dal regista Brian De Palma. Tormentata da una madre nevrotica e tirannica, Carrie affrona una difficile adolescenza. Inoltre la ragazza è oggetto di scherno delle sue compagne di scuola, fino a quando scopre di possedere dei poteri soprannaturali.
  • 28 giorni dopo
  • Funny Games
  • The Ring
  • Alien
  • Omen – Il presagio
  • Il giorno degli zombie
  • Il seme della follia
  • The Blair Witch Project
  • Il Sesto Senso
  • Hostel
  • Annabelle
  • Unsane
  • Il labirinto del fauno
  • Non aprite quella porta
  • L’esorcista
  • Il silenzio degli Innocenti
  • IT
  • The Visit
  • La mosca