Segnali dal futuro film

Tra gli eventi più affascinanti da vedere al cinema vi è senza ombra di dubbio l’Apocalisse. I film dedicati a tale catastrofe hanno sempre catturato l’attenzione del pubblico, a cui viene data l’occasione di vedere qualcosa a cui si spera di non dover mai essere diretti testimoni nella realtà. Uno dei film più recenti che ha portato la fine del mondo sul grande schermo è Segnali del futuro, diretto nel 2009 da Alex Proyas, già autore di film fantascientifici come Io, Robot o Dark City. All’interno di questo suo nuovo film, egli ha dunque raccontato l’imminente arrivo di uno scenario apocalittico, preannunciato da drammatici eventi.

Il progetto era stato concepito dal romanziere Ryne Douglas Pearson, il quale aveva immaginato non solo l’approssimarsi della fine del mondo, ma anche una sua previsione. Il film, infatti, si concentra su come la possibilità di anticipare il futuro influisca sulle vite dei protagonisti. Dopo anni di rinvii, Proyas si disse interessato alla tematica, ed entrando nel progetto favorì la sua realizzazione. Per il regista, inoltre, era importante dare un forte senso di realismo a tutte le fantastiche profezie presenti nel film, così da farle risultare ancor più spaventose per gli spettatori, impotenti come i personaggi dinanzi a ciò che succede.

Segnali dal futuro ebbe infatti un grandissimo successo di pubblico, arrivando a guadagnare oltre 180 milioni nel mondo a fronte di un budget di 50. Pur se non scientificamente accurato, il film risulta comunque un buon prodotto d’intrattenimento, imperdibile per gli amanti del genere. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Segnali dal futuro: la trama del film

La vicenda si apre nel 1959, quando Lucinda Embry partecipa insieme ai suoi compagni di scuola elementare alla costruzione di una capsula del tempo, da aprirsi 50 anni dopo. A loro è richiesto anche di disegnare ciò che immaginano avverrà nel futuro. Contrariamente ai suoi compagni, però, Lucinda inizia a scrivere sul proprio foglio una serie di numeri apparentemente senza significato, guidata da alcune voci che le bisbigliano nella testa. Il foglio viene poi inserito nella capsula e rimandato al futuro. Passati 50 anni, lo scrigno viene dunque aperto da una nuova generazione di studenti. A prendere il foglio che fu di Lucinda è Caleb Koestler.

Questi è il figlio del professore John Koeslter, astrofisico presso il MIT. Notando il foglio riportato a casa dal figlio, egli comprende come la sequenza di numeri non sia altro che un messaggio codificato. Dopo averlo esaminato, John scopre che quanto scritto predice, con perfetta precisione, data e numero delle vittime delle principali catastrofi avvenute negli ultimi cinquant’anni. Stando a quanto riportato, tre eventi devono ancora avvenire, con esiti devastanti. John è dunque chiamato ad avvertire la comunità mondiale, nel tentativo di prevenire gli scenari apocalittici che, per sua sfortuna, avranno inizio da subito.

Segnali dal futuro cast

Segnali dal futuro: il cast del film

Ad interpretare il professore John Koestler vi è l’attore Nicolas Cage, il quale avrebbe poi recitato in film con argomenti simili come Left Behind – La profezia e 2030 – Fuga per il futuro. L’attore, dichiaratosi da sempre affascinato dai racconti con contesti apocalittici, partecipò con entusiasmo al progetto. Interrogato sulla sua preparazione ad interpretare un professore, egli rispose di essersi semplicemente basato sulla personalità di suo padre, il quale era un professore. Egli ha così riportato nel personaggio tutte le particolarità e le stranezze che tale professione comporta. Ad interpretare suo figlio Caleb vi è invece l’attore Chandler Canterbury, già noto per aver interpretato una delle versioni da bambino del protagonista di Il curioso caso di Benjamin Button.

L’attrice Rose Byrne, celebre per la serie Damages e per il film La dea del ’67, è presente con il ruolo di Diana Wayland, la figlia di Lucinda, che aiuterà John nella sua missione. L’attrice Lara Robinson è invece presente con un duplice ruolo. Questa è infatti inizialmente l’interperte di Lucinda, per poi ritornare invece nei panni di Abby Wayland, figlia di Diana. Sono poi presenti gli attori Nadia Townsend nei panni di Grace Koestler, Alan Hopgood in quelli del reverendo Koestler e Ben Mendelsohn nel ruolo del professore Phil Beckman. Infine, è presente anche l’attore Liam Hemsworth nei panni di Spencer. Per lui, Segnali dal futuro ha rappresentato l’esordio cinematografico.

Segnali dal futuro: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Segnali dal futuro è infatti disponibile nel catalogo di Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Netflix e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà sottoscrivere un abbonamento generale alla piattaforma in questione o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà a disposizione soltanto un dato periodo temporale entro cui vedere il titolo. In alternativa, il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 21 aprile alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb