keanu reeves oggi

Il debutto di Jude Law nel MCU coinciderà con l’uscita nelle sale di Captain Marvel, l’atteso cinecomic che vede protagonista Brie Larson nei panni della supereroina Carol Danvers, dove l’attore interpreta il mentore e generale Kree Yon-Rogg.

 

C’è chi pensa che questa versione dell’eroe sia un aggiornamento per l’universo Marvel di Mar-Vell, che nel primo canone dei fumetti è il primo ad assumere l’identità di Captain Marvel, passando poi il testimone a Carol dopo averle trasmesso i suoi valori e insegnamenti.

A quanto pare però, gli studios avrebbero “ripiegato” su Law dopo la rinuncia di un altro nome illustre di Hollywood, impegnato nello stesso periodo con le riprese del franchise di John Wick: Keanu Reeves. L’attore sarebbe stato contattato dai dirigenti di Kevin Feige per ricoprire il ruolo di Yon-Rogg salvo poi rinunciare a causa della concomitanza di produzione con John Wick 3: Parabellum, terzo capitolo in uscita quest’anno.

Captain Marvel più in alto, più lontano, più veloce nello spot del Super Bowl

CORRELATI:

Vi ricordiamo che alla regia del film con protagonista Brie Larson, ci sono Anna Boden e Ryan Fleck. L’uscita al cinema è fissata al 6 marzo 2019.

Nel cast, oltre alla Larson, anche Samuel L. JacksonBen MendelsohnDjimon HounsouLee PaceLashana LynchGemma ChanAlgenis Perez SotoRune TemteMcKenna GraceClark GreggJude LawAnnette Bening.

La sinossi: Basato sul personaggio dei fumetti Marvel apparso per la prima volta nel 1968, il film segue Carol Danvers mentre diventa uno degli eroi più potenti dell’universo. Quando la Terra viene coinvolta in una guerra galattica tra due razze aliene, è lì che l’eroina interverrà. Ambientato negli anni ’90, il cinecomic è un’avventura tutta nuova che racconterà un periodo inedito nella storia dell’universo cinematografico Marvel.

Captain Marvel: ecco le prime reazioni al film

Fonte: That Hashtag Show