gamora

Una delle domande con cui ci lasciava Avengers: Endgame riguarda il destino di Gamora e del suo possibile ritorno in Guardiani della Galassia Vol.3, lei che – a differenza degli altri personaggi – non viene “resuscitata” dallo schiocco di Hulk, ma torna in scena grazie ai viaggi nel tempo nella sua versione passata durante la battaglia finale con i Vendicatori. Ovviamente è una Gamora più giovane rispetto a quella incontrata in Guardiani della Galassia Vol.1, dunque il “nuovo” personaggio è in realtà quello di nove anni fa e non si è ancora innamorata di Peter Quill.

 

Sul finale di Endgame poi vediamo Star-Lord interagire con lei, oltre al fatto che sul Benatar compare la schermata “searching” con la sua immagine. Possibile allora che sia ancora viva e che sia fuggita da qualche parte? Oppure lo schiocco di Tony Stark l’ha spazzata via insieme agli altri?

Sull’argomento ancora top secret si è sbottonata Zoe Saldana nel corso di un panel dell’ACE Comic Con tenutosi questo weekend a Seattle, senza svelare alcun dettaglio sulla decisione che secondo l’attrice “spetta ai Marvel Studios“:

Tutto dipende da ciò che la Marvel e James Gunn desiderano fare con i Guardiani della Galassia e con il futuro di Gamora. C’è una parte di me che vuole che torni indietro, trovando la strada per tornare dai compagni, ma c’è anche una parte di me che vuole esplorare una Gamora cattiva, visto che viene considerata l’assassina più letale dell’universo…Vorrei capire cosa significa e cosa comporta quell’ira perché mi darebbe solo degli strati su cui lavorare.

Guardiani della Galassia Vol.3: gli indizi sul film in Endgame

Calato il sipario sulla Fase 3 del MCU (che tecnicamente terminerà con Spider-Man: Far From Home a Luglio), è tempo di guardare avanti e ragionare su quali titoli andranno a comporre la quarta fase dell’universo condiviso. Già confermati il film sugli Eterni, il prequel standalone su Vedova Nera (con il ritorno di Scarlett Johansson), i sequel di Black Panther e Doctor Strange, il capitolo dedicato a Shang-Chi (primo supereroe asiatico del franchise) e infine, Guardiani della Galassia Vol.3.

Proprio su quest’ultimo progetto sappiamo pochissimo, e lo scorso marzo si era detto che la produzione non sarebbe iniziata prima del 2021. Tuttavia un report dell’Hollywood Reporter fa sapere che le riprese potrebbero essere state anticipate addirittura al 2020 (ma non è chiaro a quale mese ci si riferisca). È possibile inoltre che la data di uscita del film venga fissata alla fine del 2020, dunque sembra che i fan dovranno attendere meno tempo del previsto per rivedere i propri eroi sul grande schermo.

Ovviamente nei mesi che precedono l’inizio dei lavori con i Marvel Studios James Gunn si occuperà della regia di The Suicide Squad, reboot che rilancia le sorti della squadra di supercriminali del DC Extended Universe. Qui invece le riprese dovrebbero partire a settembre 2019, con una release prevista per agosto 2021.

Vi ricordiamo che Gunn è tornato alla regia di Guardiani della Galassia vol. 3 dopo il licenziamento avvenuto la scorsa estate.

Fonte: ACE Comic Con