avengers endgame

Anthony e Joe Russo hanno preso parte ad un watch party su Instagram per celebrare un anno dall’uscita nelle sale di Avengers: Endgame. All’evento social ha partecipato anche Robert Downey Jr., intervenuto in diretta per salutare i fan: il destino ha voluto che l’apparizione dell’iconico Tony Stark coincidesse con la scena della riconciliazione tra Iron Man e Captain America.

 
 

L’attore ne ha dunque approfittato per svelare il significato profondo di quella scena che ha visto protagonisti i due più grandi supereroi del MCU, tenuti separati fin dalla rottura avvenuta in Captain America: Civil War (i due, infatti, non si incontrano neanche in Infinity War, dal momento che la loro riconciliazione avviene soltanto in Endgame). Ecco le sue dichiarazioni in merito:

“Tutto ruotava attorno al fatto che lui mi perdonasse per non averlo perdonato, così da poter iniziare a prepararci a chissà cosa… forse per gettare la spugna e fare ciò che andava fatto. Non si trattava soltanto di seppellire l’ascia di guerra, ma di metterci una croce sopra definitivamente. È stata una scena complessa.”

Nel MCU, Tony e Cap hanno affrontato le conseguenze dello schiocco delle dita di Thanos in modi totalmente differenti: il primo ha abbandonato gli Avengers e si è ritirato a vita privata insieme a Pepper Potts e a sua figlia; il secondo, invece, ha continuato a far parte dei Vendicatori. Quando i due si incontrano brevemente la prima volta dopo la sconfitta inferta dal Titano Pazzo, Tony è ancora troppo scosso emotivamente, soprattutto dalla perdita di Peter Parker. Il confronto tra i due personaggi avverrà soltanto in seguito, sancendo uno dei momenti più significativi di Endgame. 

LEGGI ANCHE – Avengers: Endgame avrebbe dovuto mostrare il funerale di Nat

Ricordiamo che Endgame è il film di maggiore incasso dell’anno, nonché il più grande successo dei Marvel Studios, che con l’avventura diretta da Anthony e Joe Russo hanno chiuso un arco narrativo lungo 22 film e 11 anni, portando a termine un esperimento produttivo senza pari.

Endgame ha ottenuto un grande successo di critica e pubblico, stabilendo numerosi record al botteghino, diventando il maggior incasso nella storia del cinema, e venendo candidato a svariati premi cinematografici, tra i quali l’Oscar ai migliori effetti speciali.