Mission: Impossible 7

Alcuni membri della troupe di Mission Impossible 7 hanno preso le difese di Tom Cruise dopo il recente “sfogo” dell’attore sul set. All’inizio di questa settimana, è diventato virale un audio dell’attore che sul set del settimo capitolo della celebre saga ammonisce (con toni parecchio veementi) due membri della produzione del film per aver infranto i protocolli di sicurezza legati al Covid-19.

 

L’audio ha fatto letteralmente il giro del mondo, suscitando reazioni contrastanti. In seguito, ci sarebbe stata una seconda sfuriata della star che avrebbe spinto altri cinque membri della troupe ad abbandonare il set. Ora, come riportato da People, altri membri della troupe del film – rimasti anonimi – sarebbero intervenuti in difesa di Cruise e del suo comportamento, giustificando la sua reazione.

Una fonte interna alla produzione avrebbe spiegato quanto segue: “È davvero difficile spiegare quanto Tom Cruise sia incredibilmente concentrato nel far sì che ogni film che fa venga realizzato al massimo delle possibilità. I film della saga di Mission Impossible sono molto speciali per lui. Sono i ‘suoi’ film. Tom ha aiutato a stabilire le norme anti- Covid. Ed è normale che se la prenda sul piano personale quando il protocollo non viene rispettato. In tutti questi anni di lavoro su Mission Impossible, nessuno lo ha mai sentito alzare la voce. Di base è concentrato sulle riprese. Ma questo film è diverso dagli altri. Deve anche assicurarsi che tutti stiano bene.”

Un altro insider, invece, ha dichiarato: “La vita di Tom è il suo lavoro. Avverte davvero la pressione per quanto la situazione sia diventata pericolosa oggi. E non vuole ulteriori interruzioni. C’è davvero tantissimo in ballo. Quando vede dei comportamenti che non sono professionali, vuole sistemare le cose.” 

Le date di uscita di Mission Impossible 7 e 8

Nei prossimi due capitoli della saga di Mission ImpossibleTom Cruise e Rebecca Ferguson torneranno nei panni di Ethan Hunt e Ilsa Faust. I due film vedranno coinvolti anche Shea Whigham (Kong: Skull Island), Hayley Atwell (Captain America: Il primo vendicatore), Pom Klementieff (Guardiani della Galassia) e Esai Morales (Ozark). Christopher McQuarrie scriverà e dirigerà i film, che faranno il loro debutto nelle sale americane rispettivamente il 19 novembre 2021 e il 4 novembre 2022.