L’arma emblematica di Captain America, il suo scudo, è stato messo all’asta. Si tratta del prop usato da Chris Evans nelle riprese del blockbuster Avengers: Endgame. In attesa dell’apertura ufficiale dell’asta, le scommesse sul valore dello scudo si aggirano attorno ai 45 mila dollari. Chi, tra i fan della Marvel, offrirà di più?

 
 

Lo scudo è da sempre il simbolo di Captain America: realizzato in Vibranio, gli viene donato dal padre di Iron Man, Howard Stark (Dominic Cooper), durante la seconda guerra mondiale. Quando Cap è ritrovato dopo essere stato congelato nel ghiaccio, lo scudo si trova con lui, permettendo al personaggio di continuare ad usarlo nelle sue avventure moderne. In Capitan America: Civil War l’eroe deve rinunciare alla sua arma dopo la lite con Tony Stark. Gli ci vogliono sette anni per recuperare il suo scudo, giusto in tempo perché venga distrutto da Thanos (Josh Brolin). Tuttavia, nel finale di Avengers: Endgame, Capitan America è in azione con una variante dello scudo che viene passata a Sam Wilson (Anthony Mackie).

Lo scudo in vendita è quello utilizzato nelle riprese ravvicinate fatte a Chris Evans proprio in Avengers: Endgame. Non è chiarissima l’origine di questo scudo usato da Captain America: dopo che Thanos rompe quello che Cap stava usando per la maggior parte della Saga dell’Infinito, Avengers: Endgame non mostra se esso sia stato riparato o meno. Si può notare infatti che l’arma passata da Steve Rogers a Sam Wilson è leggermente diversa da quella distrutta: la stella al centro è delimitata da una linea leggermente in rilievo.

Come partecipare all’asta

Per chiunque fosse interessato lo scudo di Captain America è messo in vendita da Hake’s Auctions. L’asta si terrà nei giorni del 2 e  del 3 novembre 2021. Come si può vedere nel video promozionale, il prop possiede il certificato di autenticità. L’appello di Hake’s Auctions è rivolto ai fan e ai collezionisti. Sarà curioso scoprire chi punterà più in alto.