Spider-Man: No Way Home film 2021

Tom Holland ha definito Spider-Man: No Way Home il film più difficile da realizzare tra tutti quelli dei Marvel Studios a cui ha preso parte. Il giovane attore interpreta Peter Parker dal 2016, anno in cui ha fatto il suo trionfante debutto in Captain America: Civil War. Da allora, è apparso in due standalone e in due film dedicati agli Avengers.

Spider-Man: No Way Home chiuderà ufficialmente la nuova trilogia dell’Uomo Ragno, dal momento che il contratto di Holland scadrà proprio dopo l’uscita del film (nonostante l’attore abbia già specificato di essere pronto a continuare). Le riprese di No Way Home sono attualmente in corso e in base a quello che sappiamo, sembra proprio che sarà uno dei più grandi film del MCU mai prodotti. Al di là dell’esplorazione del Multiverso e della possibile presenza delle passate iterazioni di Spider-Man, lo stesso Holland ha costantemente esaltato il progetto durante le recenti interviste.

Il giovane attore ha già definito No Way Home il film di supereroi più ambizioso di sempre (facendo riferimento alla categoria degli standalone, e non a quella degli ensemble), e ha anche anticipato che il threequel conterrà al suo interno la scena di combattimento più impressionante che si sia mai vista in un cinecomic. Più di recente, Holland ha continuato a pubblicizzare l’incredibile portata del film in una recente ospitata all’interno del podcast Skip or Watch.

L’attore ha confermato di essere ancora impegnato con le riprese. “Mi sto davvero divertendo a girarlo”, ha spiegato. Tuttavia, non potendo condividere alcun dettaglio sulla trama, ha aggiunto: “È stata comunque molto dura. È sicuramente il più difficile che abbiamo mai girato”.

Questo è il sesto film del MCU a cui Holland prende parte, e chiaramente si preannuncia come uno dei più grandi (al pari probabilmente di Endgame). Il MCU ci ha sempre abituato a film di grandi dimensioni, anche quando si trattava di episodi dedicati ai singoli eroi (basti pensare a Civil War, pubblicizzato fin da subito come un vero e proprio film sugli Avengers). Di certo la portata dei film dedicati a Spider-Man, almeno fino ad oggi, è sempre stata contenuta, quindi sarà molto interessante vedere quali effetti avrà No Way Home sul futuro dell’universo condiviso.

Cosa sappiamo di Spider-Man: No Way Home?

Le riprese di Spider-Man: No Way Home sono in corso ad Atlanta. Nel film vedremo Tom HollandZendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori Marisa Tomei tornare nei loro personaggi del francise. Inoltre, il film vedrà, trai suoi interpreti, anche Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, che poi vedremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, diretto da Sam RaimiJamie Foxx che tornerà a vestire i panni di Electro, come in The Amazing Spider-Man 2, e infine Alfred Molina, che sarà di nuovo Doctor Octopus di Spiderman 2.

Il film è diretto da Jon Watts (già regista di Homecoming e Far From Home) e prodotto da Kevin Feige per i Marvel Studios e da Amy Pascal per la Pascal Production. Dovrebbe arrivare al cinema a dicembre 2021.