Sony, il Capo annuncia piani “enormi” e “significativi” per “l’ultimo” Venom: The Last Dance e Spider-Man 4

Il presidente del Sony Motion Pictures Group, Tom Rothman, commenta brevemente i piani dello studio per la Marvel, annunciando Spider-Man 4 e Venom: The Last Dance. Per saperne di più, potete leggere le sue parole dopo il salto...

-

Spider-Man: No Way Home è stato il più grande film di sempre della Sony Pictures, con un incasso di poco inferiore ai 2 miliardi di dollari al box office mondiale. Da allora, però, lo studio ha realizzato due flop commerciali e di critica con Morbius e Madame Web.

Parlando con Deadline dei prossimi progetti della Sony, il presidente del Sony Motion Pictures Group Tom Rothman ha parlato di Spider-Man 4, Venom: The Last Dance e Spider-Man: Across the Spider-Verse, non ancora uscito, come tre delle uscite più imperdibili.

“Penso che una programmazione sana in futuro non sarà da una parte o dall’altra“, ha esordito. “Avrà un equilibrio di grandi IP e solidi sequel. Lasciatemi dire che quando arriverà l’ultimo film dello Spider-Verse con Phil Lord e Chris Miller, sarà un evento significativo, così come il prossimo film di Tom Holland Spider-Man“.

E quando tutte le storyline di Karate Kid si riuniranno con Ralph Macchio e Jackie Chan e un nuovo giovane karateka. Per quei fan, quello sarà un momento significativo. Abbiamo questi momenti. Il terzo e ultimo Venom sarà enorme“.

Sì, questa sembra essere la conferma che Venom: The Last Dance sarà l’ultimo film dedicato al personaggio.

È interessante notare che Rothman non ha menzionato Kraven – il cacciatore. Si tratta dell’ennesimo film Marvel della Sony che si preannuncia terribile (il primo trailer, caratterizzato da una violenza eccessiva e da uno strano Rinoceronte in computer grafica, ha ricevuto una risposta ampiamente negativa da parte dei fan).

Cosa ha detto il boss di Sony su Spider-Man 4 ?

Ho un consiglio molto pratico su Spider-Man, e penso che ogni regista di Spider-Man ci passi“, ha recentemente condiviso il regista della trilogia di Spider-Man, Jon Watts, per chi sarà al timone di Spider-Man 4. “Non è bello quando qualcuno si dondola su una corda. Pensi che andrai lì e penserai: ‘Faremo tutto in modo pratico. Prenderemo uno stuntman. Ci dondoleremo in giro‘”.

È noioso. Sembra stupido. Sembra una scimmia che si dondola su una liana quando si mette qualcuno solo su una corda. Non sprecate il vostro tempo. Questo è il mio consiglio al prossimo regista di Spider-Man“.

Oltre a Tom Holland, Zendaya dovrebbe riprendere il suo ruolo di MJ. Si vocifera che Sydney Sweeney possa interpretare Black Cat, mentre Scorpion e persino gli Spider-Slayer sono stati presi in considerazione come cattivi di Spider-Man 4. Al momento, sembra che The Kingpin sia il più indicato. Al momento, il ruolo di The Kingpin sembra essere certo, se si crede agli scoop dei social media.

Il film non ha ancora una data di uscita, anche se ci aspettiamo che arrivi nelle sale il prossimo anno. Tuttavia, con il passare delle settimane, questo sembra sempre più improbabile, dal momento che non si sa ancora nulla su un regista o una data di inizio della produzione.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Becoming Karl Lagefeld Daniel Brhul

Daniel Brühl: “Karl Lagerfeld era un uomo pieno di contraddizioni”

Becoming Karl Lagerfeld, la nuova serie originale francese Disney+ è stata presentata oggi a Milano con la partecipazione di Daniel Brühl, attore protagonista che interpreta proprio...
- Pubblicità -