Aquaman

Un paio di giorni fa vi avevamo riportato le prime reazioni a caldo dei pochi fortunati che hanno assistito alla proiezione privata di Aquaman (ovviamente si tratta di una versione provvisoria per testare il gusto dello spettatore), e il risultato dello screening era stato più che soddisfacente.

 

Molta azione e tantissime scene emozionanti“, aveva twittato una delle fonti presenti negli studi della Warner Bros. A questa voce si sono man mano aggiunte altre testimonianze che lodano il film di James Wan definendolo “Il cinecomic che farà vergognare Wonder Woman e Justice League“. Un commento piuttosto eloquente no?

Altri pareri sparsi su Aquaman sono stati “Grandioso, rimette in gioco la DC e dà grandi speranze per Shazam!“, “È l’Indiana Jones del DCEU“, “Le scene d’azione sott’acqua sono magnifiche“.

Aquaman: ieri il primo screening privato, ecco le reazioni a caldo

Prima di apparire come assoluto protagonista in Aquaman, il personaggio di Jason Momoa è stato protagonista di Justice League, diretto da Zack Snyder, al fianco di Ben Affleck (Batman), Gal Gadot (Wonder Woman), Henry Cavill (Superman), Ezra Miller (Flash) e Ray Fisher (Cyborg).

Il film è stato diretto da James Wan (Insidious, L’evocazione The Conjuring, Fast and Furious 7) e vede protagonista Jason Momoa. Con lui ci sarà Amber Heard nei panni di Mera, Yahya Abdul-Mateen II, Patrick Wilson, Dolph Lundgren, Ludi Lin e  Willem Dafoe. Il cinecomic arriverà al cinema il 21 Dicembre 2018.

La sinossi: Aquaman è il re dei Sette Mari. Questo sovrano riluttante di Atlantide, bloccato tra il mondo della superficie, costantemente violento contro la vita nel mare e gli Atlantidei che sono in procinto di rivoltarsi, deve occuparsi di proteggere il mondo intero.

Aquaman: ecco perché King Nereus sarà completamente diverso dal fumetto

Fonte: Comicbook