Avengers: Infinity War

Sebbene non siano mancati i momenti drammatici nella versione finale di Avengers: Infinity War arrivata nelle sale, è stato riportato da Slash Film che una scena prevista e poi esclusa dal montaggio avrebbe potuto rincarare la dose di violenza e contraddizione di un personaggio.

 

La sequenza in questione vedeva infatti Thanos “camminare” su un fiume di sangue dopo aver schioccato le dita e ucciso miliardi di persone, perfetta metafora del tragico evento e del peso delle sue azioni. Tutto ciò avveniva mentre il Titano Pazzo raccontava le sue gesta alla versione bambina di Gamora.

Avengers: Infinity War, le foto dei momenti più emozionanti del film

La sinossi: Un viaggio cinematografico senza precedenti, lungo dieci anni, per sviluppare l’intero Marvel Cinematic Universe, Avengers: Infinity War di Marvel Studios porta sullo schermo il definitivo, letale scontro di tutti i tempi. Gli Avengers e i loro alleati supereroi devono essere disposti a sacrificare tutto nel tentativo di sconfiggere il potente Thanos prima che il suo attacco improvviso di devastazione e rovina metta fine all’universo.

CORRELATI:

Avengers: Infinity Warrecensione del film Marvel Studios