ATTENZIONE, l’articolo contiene SPOILER su Avengers: Infinity War, al cinema dal 25 aprile.

Gamora Avengers: Infinity WarCome tutti quelli che hanno visto Avengers: Infinity War sanno, Gamora (Zoe Saldana) recita un ruolo fondamentale nella storia, in quanto figlia prediletta di Thanos e unica persona a cui il Titano Pazzo è legato da un sentimento di affetto.

L’attrice, che interpreta il ruolo dal 2014, quando è arrivato al cinema Guardiani della Galassia, ha espresso la sua reazione alla sceneggiatura e alla storia in questi termini: 

“L’ho scoperto quasi subito. I produttori mi hanno chiamata e mi hanno detto della storia. E naturalmente è stato uno shock. Sono così grata, questo viaggio è stato fantastico, ma non si è mai pronti per questo. Ma in base alle cose di cui abbiamo discusso, questa svolta ha perfettamente senso. Per capire i livelli di cattiveria che giacciono dentro Thanos, devi capire cosa sia disposto a fare ai suoi stessi figli. Quindi ho capito completamente. Ho amato essere parte di questo viaggio indimenticabile.”

E in merito al futuro? Gamora tornerà in vita? O rimarrà in fondo al dirupo su Vormir dove Thanos l’ha scagliata per ottenere la Gemma dell’Anima?

L’attrice non replica e confessa che non vuole rivelare niente, per permettere ai fan di godersi l’esperienza dei prossimi film Marvel al cinema, che saranno ancora molti! E noi la ringraziamo, per questo.

Avengers: Infinity War, la recensione

Anthony e Joe Russo dirigono il film, che è prodotto da Kevin Feige. Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Michael Grillo e Stan Lee sono produttori esecutivi. Christopher Markus & Stephen McFeely hanno scritto la sceneggiatura. Avengers: Infinity War è al cinema dal 25 aprile.

CORRELATI:

Podcast #1 Cinefilos.it – Avengers: Infinity War