Spider-Man: Far From Home

Il Comic-Con di San Paolo si è rivelata una ricchissima fonte di informazioni sui cinecomic della prossima stagione, tra i quali figura anche Spider-Man: Far From Home, seconda avventura in solitaria del personaggio nel MCU. Così, dopo la descrizione del trailer ufficiale in arrivo a giorni e nuovi dettagli sul personaggio di Mysterio (interpretato da Jake Gyllenhaal), è stata diffusa online un primo stralcio di sinossi che vi riportiamo di seguito:

Peter Parker trascorre le sue vacanze estive in Europa, ma mentre i suoi amici potranno riposarsi, il ragazzo accetterà di aiutare Nick Fury a scoprire il mistero delle creature che stanno causando disastri naturali e la distruzione in tutto il continente.

La trama fa riferimento al viaggio oltreoceano di Spidey (le riprese si sono svolte anche in Italia, a Venezia) e ai presunti antagonisti del film, Gli Elementali, creature fatte di sabbia (Zephyr), acqua (Hydron) e fuoco (Magnum). Questi personaggi provengono dai fumetti e verranno introdotti nel MCU in un modo davvero inedito.

Non ci resta che attendere  il trailer e scoprire in che modo verranno raccontati gli eventi del film e che aspetto avranno Mysterio e i nuovi villain.

Spider-Man: Far From Home, la tuta invisibile nella prima foto ufficiale

Spider-Man: Far From Home è stato diretto ancora una volta da Jon Watts ed uscirà nelle sale il 5 luglio 2019. Confermati nel cast del film il protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya in quelli di Michelle. Secondo IMDb, nel cast sono presenti anche Jake Gyllenhaal, Michael Keaton, Samuel L. Jackson Cobie Smulders.

Le riprese del film sono durate circa tre mesi, e nella maggior parte delle foto circolate in rete abbiamo visto Peter Parker alle prese con Michelle (Zendaya). Naturalmente il film vedrà tornare anche Flash Thompson (Tony Revolori) e Ned Leeds (Jacob Batalon), gli altri compagni di scuola di Peter. Ma cosa conosciamo realmente della trama e quali teorie circolano intorno al nuovo titolo dei Marvel Studios?

Per quanto riguarda le novità del sequel, la tuta di metallo di Peter dovrebbe essere una versione rimodellata di quella di Iron Spider. vista in Avengers: Infinity War. Questa nuova tuta, prevede anche una nuova maschera, con degli occhiali al posto delle orbite bianche, come da tradizione, questo perché è ovvio che il personaggio abbia bisogno di una nuova maschera dopo che la sua precedente è andata distrutta su Titano, durante il confronto con Thanos e prima della sua disintegrazione.

Spider-Man: Far From Home, conferme e teorie sul nuovo film del MCU

Fonte: Disney Russia