X-Men: Dark Phoenix

Tye Sheridan tornerà a vestire i panni del giovane Scott Summers/Ciclope in X-Men: Dark Phoenix, e durante la promozione di Ready Player One (scopri come vedere gratuitamente il film in anteprima) ha commentato brevemente il film che vedrà tornare sul grande schermo i Mutanti Marvel.

Durante un’intervista con The Wrap, Sheridan ha spiegato che non crede che il film sia un tipico cinecomic, perché anche se tutti lo hanno descritto come un film che allargherà nello spazio gli orizzonti degli X-Men, per lui si tratta più di un dramma:

“Jean impazzisce nel film. Cioè, Ciclope non pensa che lei sia impazzita, lui pensa solo che lei abbia bisogno di lavorare su alcune cose. È interessante il dramma nel film. Ci siamo approcciati a questo film più come a un dramma che a un film di supereroi classicamente inteso.”

Jean Grey sarà di nuovo interpretata da Sophie Turner e il film si dovrebbe concentrare sulla storia che la vede fronteggiare l’entità cosmica nota come Fenice.

X-Men: Dark Phoenix, le prime foto ufficiali

CORRELATE:

Il film è diretto da Simon Kinberg e vede nel cast Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Nicholas Hoult, James McAvoy, Alexandra Shipp, Sophie Turner, Tye Sheridan Kodi Smit-McPhee. Si unisce al cast anche Will Traval.

La saga della Fenice Nera è stata male accennata in X-Men: Conflitto Finale, tanto che gli eventi raccontati in X-Men: Giorni di un Futuro Passato hanno completamente cancellato, grazie al viaggio nel tempo, gli effetti di quel film sulla saga, contribuendo però a pasticciarne la continuity.

Il film sarà ambientato nel 1991 e seguirà gli eventi di X-Men: Apocalypse.