Jake Gyllenhaal, già candidato all’Oscar, si è affermato come uno dei più raffinati attori della sua generazione. Con la sua nuova società di produzione, la Nine Stories, è anche sulla buona strada per diventare un filmmaker di rilievo che trova soggetti, li sviluppa da zero, collabora con narratori coraggiosi e segue tutte le fasi dei film fino alla loro distribuzione.

Jake Gyllenhaal, filmografia

Nel 2014, ha interpretato e prodotto Lo sciacallo – Nightcrawler di Dan Gilroy. Per la sua interpretazione di Louis Bloom, Gyllenhaal ha ricevuto nomination ai BAFTA, Golden Globe, Screen Actors Guild, Critics’ Choice, e Spirit Award,  oltre a riconoscimenti come Miglior Attore da parte di numerosi gruppi di critici.

Jake Gyllenhaal 
Ha ricevuto una nomination agli Oscar, e ha vinto un BAFTA, per la sua interpretazione di Jack Twist nel classico di Ang Lee I segreti di Brokeback Mountain, della Focus Features.

Lavorando con alcuni dei più importanti cineasti del mondo in film sia indipendenti che di major, Jake Gyllenhaal ha interpretato: End of Watch – Tolleranza zero di David Ayer, che ha anche prodotto esecutivamente; gli acclamatissimi film di Dennis Villeneuve Prisoners e Enemy, nell’ultimo dei quali interpreta un doppio ruolo; il cult di Richard Kelly Donnie Darko; Southpaw – L’ultima sfida di Antoine Fuqua; Demolition di Jean-Marc Vallee; Everest di Baltasar Kormákur; Brothers di Jim Sheridan; Source Code di Duncan Jones; Zodiac di David Fincher; Jarhead di Sam Mendes; Proof – La prova di John Madden; The Good Girl di Miguel Arteta; Moonlight Mile – Voglia di ricominciare di Brad Silberling; Lovely & Amazing di Nicole Holofcener; Cielo d’ottobre di Joe Johnston; e Amore & altri rimedi di Ed Zwick, per il quale ha ricevuto una nomination al Golden Globe.

Nel 2014, Jake Gyllenhaal ha debuttato a Broadway in Constellations di Nick Payne e ha fatto il suo esordio nel genere musical nella produzione Encores! di Little Shop of Horrors (La piccola bottega degli orrori).  L’attore ha debuttato sul palcoscenico di New York nel 2012 interpretando If There Is I Haven’t Found It Yet, per la compagnia del Roundabout Theatre. La sua interpretazione gli è valsa delle nomination ai Drama League e ai Lucille Lortel Awards. Mancava dalle scene dal 2002, anno in cui ha recitato al West End di Londra nel revival di This is Our Youth di Kenneth Lonergan, per il quale ha vinto un Evening Standard Theater Award come straordinario attore esordiente.

Di recente ha formato la Nine Stories, una società di produzione che acquisisce e sviluppa nuovo materiale. Al momento, la società sta sviluppando un buon numero di titoli, tra cui: il film di Denis Villeneuve The Son, basato sull’omonimo romanzo di Jo Nesbo acclamato dalla critica; una serie limitata per la A&E centrata sui culti nel corso della storia; e il film drammatico sui cartelli del narcotraffico The Man Who Made It Snow, che verrà diretto da Antoine Fuqua. Ulteriori progetti in sviluppo includono: Theater of War, basato su un episodio di “This American Life”, che sarà diretto da Alex Timbers; e l’adattamento cinematografico della Ubisoft del videogioco di Tom Clancy The Division, di cui Jake Gyllenhaal sarà il protagonista.

Con la sua Nine Stories, ha prodotto Stronger, tratto da una storia vera e basato sull’omonimo bestseller del New York Times. Il film, diretto da David Gordon Green che uscirà nelle sale nel 2017, è il racconto profondamente personale del viaggio eroico del sopravvissuto alla Maratona di Boston Jeff Bauman (interpretato daJake Gyllenhaal).

Da attore ha anche finito di girare l’avventura epica Okja, diretta da Bong Joon-ho; ed è attualmente impegnato con le riprese del thriller spaziale Life, diretto da Daniel Espinosa. Il prossimo autunno, sarà il protagonista delle limitatissime messe in scena del concerto Sunday in the Park with George e in inverno tornerà a Broadway in un revival di Burn This di Lanford Wilson, diretto dal vincitore del premio Tony, Michael Mayer, che la Nine Stories produrrà.

Jake Gyllenhaal Southpaw

jake gyllenhaal southpaw

Nel film Southpaw attori del calibro di Ryan Gosling , Bradley Cooper e Jeremy Renner sono stati presi in considerazione per il ruolo ma sembra proprio che Jake Gyllenhaal ha sbaragliato la concorrenza. 

Jake Gyllenhaal tra Spider-Man e Batman

Jake Gyllenhaal filmÈ stato molto vicino ad interpretare Peter Parker in Spider-Man di Sam Raimi. Infatti durante la fine delle riprese di SeabiscuitTobey Maguire si procurò un infortunio alla schiena e la sua partecipazione al film sull’Uomo Ragno fu in bilico, fortunatamente recuperò appena in tempo per l’inizio delle riprese. Jake Gyllenhaal fu provinato anche per il ruolo di Bruce Wayne in Batman Begins di Christopher Nolan.

Jake Gyllenhaal nudo

jake gyllenhaal nudoSebbene non abbia mai fatto scene di nudo integrale è apparso senza veli molte volte e ricordiamo le scene in cui appare un Jake Gyllenhaal sexy in Southpaw, Everest, Amore & altri rimedi e molti altri. 

Jake Gyllenhaal altezza

Jake Gyllenhaal altezzaSebbene non sia tra le sue doti più note, Jake Gyllenhaal è alto 1,80 centimetri