Spider-Man: Far From Home, le teorie ancora non confermate

6127

Il numero consistente di dettagli e easter egg nascosti nel primo trailer ufficiale di Spider-Man: Far From Home è bastato per riflettere sulle direzioni in cui andrà la trama e sui personaggi che potrebbero, a sorpresa, tornare in questa avventura oltreoceano di Peter Parker.

Ecco di seguito le teorie più interessanti e ancora non confermate sul film:

7Nick Fury sarà il nuovo mentore di Peter

 

La presenza di Nick Fury in Spider-Man: Far From suggerisce non solo il suo ruolo “istituzionale” nelle avventure di Peter Parker come capo dello S.H.I.E.L.D., ma anche una potenziale esplorazione del rapporto maestro-allievo che potrebbe instaurare con il protagonista. Questo scenario scaturisce a sua volta da un’altra teoria, quella secondo cui Tony Stark – che finora è stato una specie di mentore per Peter – morirà alla fine di Avengers: Endgame.

Nel trailer lo vediamo raggiungere di soppiatto il ragazzo durante la sua vacanza in Europa e spiegargli che ha bisogno di lui per risolvere il problema degli Elementali; è evidente che  Fury lo prenderà sotto la sua ala rendendo omaggio ad un momento dei fumetti in cui i due collaborano (nello specifico in Secret War, quando arrivano a Latveria per distruggere le armi vendute illegalmente ai cattivi).

Sarà stato Fury a fornirgli il costume nero che Peter indosserà nel film, proprio per nascondere la sua identità e il legame con lo S.H.I.E.L.D.?