Foundation – Serie Tv (2021): uscita, trama, cast, trailer, e streaming

L'omonima trilogia del romanzo di fantascienza di Isaac Asimov rivive in Foundation, l'annunciata nuova serie targata Apple TV+.

-

Foundation è l’annunciata serie di fantascienza creata e scritta da David S. Goyer e Josh Friedman per la per la piattaforma streaming Apple TV +. La serie drammatica è basata sull’omonima trilogia del romanzo di fantascienza di Isaac Asimov e racconta il grandioso viaggio di un gruppo di esiliati con lo scopo di salvare l’umanità e ricostruire la civiltà durante la caduta dell’Impero Galattico.

In Italia la serie di romanzi è nota come il Ciclo delle Fondazioni e la trilogia è nota con il nome della Trilogia della Fondazione. La Trilogia della Fondazione è composta dai tre romanzi originali Fondazione, Fondazione e Impero, Seconda Fondazione, per i quali Asimov vinse il Premio Hugo come miglior ciclo fantascientifico nel 1966.

Foundation: streaming e data di uscita

La serie tv è programmata per arrivare nel corso del 2020. Contestualmente in Italia Foundation in streaming in 10 episodi, debutterà a livello mondiale su Apple TV+ il 24 settembre con i primi tre episodi, seguiti da un episodio a settimana, ogni venerdì.

Foundation: trama e cast

Nella serie tv quando il rivoluzionario Dr. Hari Seldon predice l’imminente caduta dell’Impero, lui e una banda di fedeli seguaci si avventurano ai confini della galassia per stabilire la Fondazione, nel tentativo di ricostruire e preservare il futuro della civiltà. Infuriati per le affermazioni di Hari, i Cleon – lunga stirpe di imperatori al potere – temono che il loro controllo sulla galassia possa indebolirsi, minato dal pericolo di perdere per sempre la propria eredità.

- Pubblicità -

Attualmente nel cast della serie tv sono stati confermati l’attore Lee Pace, noto per aver preso parte ad un’altra nota trilogia (Lo Hobbit), interpreterà Brother Day, l’attuale imperatore della galassia. Jared Harris, recente protagonista della serie di enorme successo Chernobyl interpreterà Hari Seldon, un genio matematico che predice la fine dell’impero.

Fanno parte del cast di regular anche Lou Llobell (Voyagers), Leah Harvey (Lotta con la mia famiglia, Les Misérables), Laura Birn (Helene, The Innocents), Terrence Mann (Sense8) e Cassian Bilton (A Devil’s Harmony). Llobell interpreterà Gaal, un genio matematico proveniente da un pianeta rurale e represso. Harvey interpreterà Salvor, il guardiano protettivo e intuitivo di un remoto pianeta esterno. Birn interpreterà Demerzel, l’enigmatico aiutante dell’Imperatore della Galassia (Pace). Mann interpreterà il fratello Dusk, il membro vivente più anziano della famiglia dominante. Bilton interpreterà il ruolo di Fratello Dawn, il più giovane membro vivente della famiglia al potere, in fila per diventare Fratello Day.

David S. Goyer sarà showrunner e produttore esecutivo dello show. La Skydance Television sta producendo la serie, con David Ellison, Dana Goldberg, Marcy Ross e Cameron Welsh come produttori esecutivi. La figlia di Friedman e Asimov, Robyn Asimov, è anche produttore esecutivo della serie.

Foundation: teaser trailer

Il romanzo alla base di Foundation

Hari Seldon, primo e più grande psicostoriografo dell’Impero Galattico, utilizzando complesse funzioni matematiche da lui inventate e raccolte in una scienza definita “psicostoriografia” (o “psicostoria” a seconda della traduzione), arriva alla conclusione che l’Impero Galattico sarebbe crollato entro 500 anni, e che prima della ricostituzione di un nuovo ordinamento galattico che potesse assicurare pace e tranquillità, sarebbero passati 30.000 anni di anarchia e barbarie. Nel tentativo di ridurre questo periodo di caos ad appena mille anni, Seldon, che nel frattempo ha acquistato potere e popolarità nella capitale dell’Impero, utilizzando la psicostoriografia spinge gli eventi per inviare su Terminus, pianeta nella periferia della galassia, una comunità di scienziati, che ufficialmente avranno l’incarico di creare una Enciclopedia Galattica, monumentale opera che dovrà mantenere intatto il sapere tecnologico e scientifico per le generazioni a venire.

In realtà questa fondazione di scienziati, che si troverà a dover superare una serie di Crisi Seldon, ovvero momenti di crisi previste anni o addirittura secoli prima da Hari Seldon grazie alla psicostoriografia, è destinata secondo il “piano Seldon” a diventare il nucleo del nuovo Impero Galattico che dovrebbe sorgere nell’arco dei mille anni successivi. In questo primo capitolo veniamo a conoscenza dei due personaggi che, assieme ad Hari Seldon, entreranno nella leggenda della Fondazione: il sindaco di Terminus Salvor Hardin, che saprà risolvere la prima e la seconda Crisi Seldon utilizzando le sottili armi della diplomazia e della politica interplanetaria, ed Hober Mallow, definito “il principe dei mercanti”, il quale dovrà affrontare la terza Crisi Seldon, che questa volta andrà a coinvolgere il mondo del mercato galattico.

 
 
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -