Un altro nuovo spot per il tanto atteso Lo Hobbit: La desolazione di Smaug. Ecco infatti un nuovo video promozionale che ci mostra come la guerra stia per travolgere tutti i protagonisti, in particolare Bilbo , Legolas e Tauriel, e come il nemico si stia preparando all’attacco.

Lo Hobbit: La desolazione di Smaug, come sappiamo bene, è il secondo capitolo della trasposizione cinematografica de Lo Hobbit, romanzo scritto da J.R.R Tolkien con protagonista Bilbo Baggins, zio del popolare Frodo Baggins della Terra di Mezzo, che racconta le sue avventure anni prima della vicenda de Il Signore degli anelli.

Nel secondo capitolo cinematografico della saga, Bilbo (Martin Freeman) si avvicina alla montagna solitaria alla ricerca del tesoro dei Nani, e si scontrerà col terribile drago Smaug, già presentato nel primo capitolo. Diretto da Peter Jackson, la data d’uscita è prevista il 12 Dicembre. Ecco il nuovo spot:

[iframe width=”640″ height=”360″ src=”//www.youtube.com/embed/_-Q7waM28g4″ frameborder=”0″ allowfullscreen][/iframe]

 

Lo Hobbit: La desolazione di Smaug, il film

Lo Hobbit: La desolazione di Smaug, secondo capitolo della trilogia uscirà al cinema il 12 dicembre 2013. Lo Hobbit: La desolazione di Smaug è il secondo capitolo della Trilogia di Peter Jackson tratta dall’omonimo romanzo di J.R.R. Tolkien. La pellicola uscirà il 12 dicembre 2013 in Italia ed è scritto da Fran Walsh, Peter Jackson, Philippa Boyens e Guillermo del Toro. La terza parte, invece intitolata Lo Hobbit: Racconto di un ritorno è atteso per il 14 Dicembre 2014. Il cast del film comprende Martin FreemanBenedict CumberbatchIan McKellenEvangeline LillyLuke EvansRichard ArmitageElijah WoodOrlando BloomCate Blanchett,Hugo WeavingChristopher Lee e Andy Serkis

Trama: Le avventure di Bilbo Baggins e della compagnia di dodici nani di Thorin Scudodiquercia, formata da Balin, Dwalin, Kili, Fili, Dori, Nori, Ori, Oin, Gloin, Bifur, Bofur e Bombur. Il gruppo deve recuperare il tesoro posto nel cuore della Montagna Solitaria, sorvegliato dal drago Smaug.