Matrix Reloaded film

Con il film del 1999 Matrix, le sorelle Wachowski hanno dato vita ad un prodotto rivoluzionario, da subito diventato un cult inestimabile tanto per i suoi temi quanto per la messa in scena. A quattro anni di distanza, le due hanno poi scritto e diretto il primo sequel della serie, intitolato Matrix Reloaded. Uscito in sala nel 2003, questo ha così portato avanti la battaglia di Neo contro il sistema di Matrix, che ha schiavizzato l’intera specie umana. Riproponendo le caratteristiche del primo film, in questo secondo si entra ancor di più nel vivo del racconto, esplorando ulteriori aspetti della complessa realtà qui presentata.

 
 

Ad arricchire il film, in particolare, vi sono una serie di sequenze d’azione ancor più complesse da un punto di vista visivo. Dar vita alla visione avuta dalle registe fu quanto mai complesso e le tecnologie usate per il precedente film non erano di alcun aiuto. Per ovviare a ciò, si decise dunque di ricorrere ad una macchina da presa virtuale, che permettesse di realizzare riprese di luoghi, oggetti e personaggi in realtà rappresentanti il riflesso di quanto presente nella realtà. Matrix Reloaded si avvalsa così di una fotografia virtuale, con ricostruzioni digitali che permettevano di superare i limiti della tradizionale macchina da presa.

Tale tecnologia portò il budget del film a crescere fino a 150 milioni di dollari, ma con un incasso di 742 in tutto il mondo, questo sequel si rivelò un successo straordinario, infrangendo numerosi record. In particolare, ad oggi è il secondo film vietato ai minori con il maggior incasso di sempre. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e ai suoi sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Matrix Reloaded: la trama del film

Ambientato sei mesi dopo la tramutazione di Neo nell’Eletto, egli continua a guidare la resistenza umana contro il dominio delle macchine, nel tentativo di portare alla definitiva liberazione degli umani. La guerra è quanto mai brutale e i membri della resistenza comprendono del complicarsi delle cose nel momento in cui scoprono il piano delle macchine di distruggere la loro base, Zion. Nel frattempo, Neo sviluppa sempre di più i propri poteri, arrivando ad avere la capacità di acquisire, attraverso una percezione extrasensoriale, conoscenza di eventi lontani nel tempo o nello spazio. È durante una di queste manifestazioni che vede l’amata Trinity morire nel mondo virtuale.

Deciso ad impedire ciò, ma anche a fermare l’avanzata delle macchine, Neo si trova a dover compiere scelte quanto mai complesse. A rendere il tutto più pericoloso vi è il ritorno dell’agente Smith, il quale sembra ora essere stato dotato di nuovi poteri, che lo rendono un nemico estremamente pericoloso per Neo e l’intera resistenza. Per poter riuscire nella sua missione, egli avrà dunque ancora bisogno dei consigli di Morpheus, e dovrà ora incontrare una serie di personaggi, potenziali alleati o pericolosi nemici. La verità sulla natura e il significato di Matrix sembrano essere sempre più vicini.

Matrix Reloaded cast

Matrix Reloaded: il cast del film

Il film vede il ritorno nei ruoli dei protagonisti gli attori già visti nel precedente film, a cui si aggiungono dei nuovi ingressi. Per il ruolo di Neo, l’attore Keanu Reeves dovette sottoporsi ad un rigido allenamento fisico ed una ferrea dieta al fine di poter interpretare le complesse scene di battaglia. Allo stesso tempo, le due registe gli hanno assegnato la lettura di diversi testi filosofici, come ad esempio Simulacra And Simulation. Carrie-Anne Moss tornò a sua volta nei panni di Trinity, preparandosi personalmente per le scene di battaglia ed eseguendo da sé le spericolate acrobazie con la moto. Laurence Fishburne riprende invece il ruolo di Morpheus, qui ulteriormente approfondito. L’attrice Gloria Foster, scomparsa durante le riprese, interpreta invece di nuovo l’Oracolo.

Hugo Weaving torna a vestire i panni dell’agente Smith. Egli si trovò inoltre a prendere parte ad una delle scene più complesse del film. Questa prevede cento cloni del suo personaggio, ma l’attore finì per interpretarne solo alcuni, gli altri vennero realizzati grazie a controfigure e CGI. Entrano poi a far parte del film gli attori Helmut Bakaitis nei panni dell’Architetto e Lambert Wilson in quelli del Merovingio. Randall Duk Kim è il fabbricante di chiave, mentre Adrian e Neil Rayment interpretano i gemelli. L’attrice Jada Pinkett Smith è Niobe, membro della resistenza. Monica Bellucci, infine, interpreta Persephone, moglie del Merovingio. L’attrice fu fortemente voluta dalle Wachowski dopo che la videro recitare in Malèna.

Matrix Reloaded: i sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Dopo Matrix Reloaded, a pochi mesi di distanza è stato distribuito anche Matrix Revolutions. Questo, identificato come il terzo capitolo della saga, può in realtà essere considerato anche come una seconda parte del secondo film. Questi sono infatti stati realizzati uno dopo l’altro senza interruzione, dando vita a strettissime connessioni. A lungo, inoltre, si era parlato della possibilità di riportare Matrix sul grande schermo. Dopo anni di speculazioni, nel 2019 è stato confermato un quarto film, intitolato Matrix Resurrection, al cinema dal 1° gennaio per la regia di Lana Wachowski e nuovamente interpretato da Reeves e dalla Moss. Si aggiungono poi al cast gli attori Neil Patrick Harris, Yahya Abdul-Mateen II, Jonathan Groff e Pryanka Chopra.

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Matrix Reloaded è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Infinity, Apple iTunes e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 28 dicembre alle ore 21:00 sul canale 20 Mediaset.

Fonte: IMDb