Spie sotto copertura film

La Blue Sky Studios, fondata nel 1987, e specializzata nella realizzazione di film d’animazione, ha negli anni regalato al suo pubblico celebri pellicole come la saga di L’era glaciale, Rio e Ferdinand. Purtroppo chiusa nel 2021, l’ultimo lungometraggio prodotto da questa è stato Spie sotto copertura, diretto da Troy Quane e Nick Bruno. Si tratta di un divertente racconto che mescola toni da spy movie con la commedia e la fantascienza, dando vita a situazioni bizzarre e a loro modo divenute subito iconiche. È un titolo ancora oggi troppo sottovalutato, che merita invece di essere riscoperto.

 

Questo, scritto da Lloyd Taylor e Brad Copeland, è vagamente basato sul cortometraggio del 2009 di Lucas Martell, intitolato Pigeon: Impossible. Riprendendo quella vicenda, rendendola più complessa e approfondendo diversi aspetti in più, Spie sotto copertura è stato lodato per la sua animazione, le musiche, lo humor e le performance vocali dei doppiatori. La presenza di note star del cinema nel dar voce ai protagonisti è infatti la ciliegina sulla torta di un film che ha tutte le carte in regola per divertire grandi e piccini. Con un budget di 100 milioni di dollari, questo prodotto non si risparmia infatti in sorprese e colpi di scena.

Come già detto, si possono ritrovare in questo generi molto diversi tra loro, che con le possibilità dell’animazione trovano da subito ampio sfogo. Divertente e coinvolgente, Spie sotto copertura è senza dubbio uno dei film d’animazione recenti da riscoprire. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo ipotetico sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Spie sotto copertura: la trama del film

Protagonista del film è l’agente segreto Lance Sterling, il migliore nel suo lavoro, impeccabile e pieno di fascino nel suo elegante vestito blu. Per lui, però, tutto cambia quando un giorno Walter Beckett, giovane scienziato incaricato di creare potenti armi e gadget assurdi ed eccezionali per l’intelligence, propone all’agente Sterling una tecnologia, nota come “travestimento biodinamico”, che potrebbe rivoluzionare lo spionaggio permettendo alle spie di non farsi notare tramite dei travestimenti “molto particolari”. Inavvertitamente, Lance beve il filtro che permette agli agenti di mutare forma e si ritrova trasformato in un piccione.

Questo evento improvviso e fuori dall’ordinario farà sì che l’agente e il genio imparino a fare affidamento l’uno sull’altro per portare a termine la più importante di tutte le missioni: salvare il mondo da un pericoloso criminale di nome Killian, dotato di avanzate tecnologie e un braccio robotico che lo rende estremamente forte. Trovandosi innanzitutto a dover imparare a padroneggiare il suo nuovo corpo, Lance inizierà passo dopo passo a risalire alle vere operazioni di Killian, il quale nel mentre è riuscito a far ricadere su di lui le colpe di alcuni crimini. Per la spia migliore del mondo, si presenta dunque il caso più complesso di sempre, da risolvere in condizioni improbabili.

Spie sotto copertura personaggi

Spie sotto copertura: i personaggi e il cast di doppiatori del film

A dar voce in lingua originale a Lance Sterling, la spia più affascinante del mondo, vi è l’attore Will Smith. Si tratta della seconda occasione in cui Smith dà voce al protagonista di un film d’animazione, dopo averlo già fatto per Shark Tale, del 2004. Accanto a lui, nel dar voce allo scienziato Walter Beckett, vi è invece Tom Holland, l’attuale interprete di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe. Anche se i loro personaggi lavorano insieme per il film, Holland e Smith non si sono mai incontrati durante la registrazione delle loro battute, conoscendosi per la prima volta durante la premiere del film. L’attrice Rashida Jones dà invece voce a Marcy Kappel, agente segreto convinta della colpevolezza di Lance.

L’attrice Karen Gillan, nota per il ruolo di Nebula nel Marvel Cinematic Universe, dà qui voce a Occhio, specialista in analisi spettrale e termografia ottica quantistica, mentre Orecchio, a cui dà voce DJ Khaled, è uno specialista delle comunicazioni. Spie sotto copertura rappresente invece il debutto nel mondo del doppiaggio per l’attrice Rachel Brosnahan, celebre per la serie La fantastica signora Maisel. Il personaggio a cui dà voce è quello di Wendy Beckett, agente di polizia e madre di Walter. Infine, l’attore Ben Mendelsohn, anche lui nel Marvel Cinematic Universe con il ruolo dello Skrull Talos, dà voce al villain Killian, terrorista con un braccio bionico sinistro con cui controlla una serie di droni armati che minacciano il mondo.

Spie sotto copertura 2: il sequel ci sarà?

Pur se la vicenda raccontata in Spie sotto copertura si conclude con questo film, era lecito immaginare che come per altri titoli della Blue Sky Studios anche questo titolo ottenesse un sequel. I produttori hanno poi affermato che della possibilità di realizzare un Spie sotto copertura 2 si era parlato sin da subito. Tuttavia, a causa degli scarsi incassi ottenuti dal film (appena 171 milioni a fronte di un budget di 100) e dell’acquisizione della Blue Sky Studio da parte della Disney, il sequel venne accantonato. Con la chiusura poi dello studio di produzione, le speranze di vedere un sequel di questo film sono da considerarsi ormai pressocché nulle.

Spie sotto copertura: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di Spie sotto copertura grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Disney+ e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di sabato 11 febbraio alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb

- Pubblicità -