nebula

Nebula è uno personaggi più sfaccettati del mondo Marvel. Conosciuta prima grazie ai fumetti, e poi grazie a Guardiani della Galassia e agli ultimi due film dedicati agli Avengers, ci si rende conto di quanto Nebula sia un personaggio complesso.

Figlia di Thanos e sorella di Gamora (Zoe Saldana), sembra essere il secondo villain più importante dopo il padre. Le sue caratteristiche la rendono un essere unico, forse tremendo, ma anche uno dei più umani.

Ecco dieci cose da sapere su Nebula.

Nebula attrice

nebula

1. La scelta drastica di Karen Gillan. Per interpretare il personaggio di Nebula, che appare nel primo Guardiani della Galassia, è stata scelta Karen Gillan che, per entrare meglio nel personaggio, ha deciso di compiere un atto estremo e di rasarsi la testa. Un gesto che pare averla aiutata molto, tanto da non riconoscersi una volta completato il make up e messo il costume.

2. Karen Gillan si è divertita ad interpretarla. L’attrice scozzese ha sempre ammesso di divertirsi molto ad interpretare Nebula, anche se le sessioni di trucco durano una media di quattro ore. Soprattutto, la Gillan ha detto di averla interpretata con molto piacere in Avengers: Endgame, quando ha dovuto condividere tempo e spazio con tantissimi suoi colleghi e con una grande atmosfera condivisibile sul set.

Nebula Avengers

3. In Avengers: Endgame si vede un’altra Nebula. Dati i film precedenti, si era dato per scontato che Nebula fosse in pratica il secondo villain dopo Thanos, suo padre. Eppure, in Avengers: Endgame, la figlia del Titano Pazzo è forse il personaggio che muta maggiormente e che esprime più umanità.

4. Il personaggio ha debuttato in The Avengers No. 257. Nel 1985, Nebula ha fatto il suo debutto nei fumetti, creata dalle mani di Roger Stern e di John Buscema. In questo numero, lei era un pirata spaziale incerto di un potere. Ma le origine vengono meglio delineate in The Infinity Gauntlet, in cui viene rivelato come sia vicina a Thanos e da come venga da lui rifiutata e torturata.

5. Uno dei personaggi chiave dopo gli eventi di Infinity War. Già al termine di Avengers: Infinity War era evidente che Nebula sarebbe potuta essere la chiave di volta per il successivo Avengers: Endgame. Questo sentore era dovuto al fatto che Nebula è figlia di Thanos e che ha delle potenzialità uniche, utili a cambiare la storia e a rivelare dettagli importanti.

Nebula film

nebula

6. Sarebbe dovuta morire nel primo Guardiani della Galassia. In un’intervista realizzata con l’uscita di Guardiani della Galassia Vol. 2, Karen Gillan ha dichiarato che il suo personaggio sarebbe dovuto morire nel primo capitolo. Infatti, “Avevo la sensazione che ci fosse spazio per approfondire il personaggio, ma originariamente era previsto che morisse nel primo film, se non sbaglio, da quanto ricordo dalla sceneggiatura. Ovviamente non muore, e poi ho scoperto che sarebbe tornata nel secondo film e ho scoperto che avremmo esplorato tutte queste magnifiche cose su come si sente in merito al suo passato e alla sua relazione con Gamora, sua sorella. Quindi, sono stata molto felice”.

7. Da Guardiani della Galassia a dopo Avengers: Endgame. Quello che sembrava essere solo una comparsata nel primo film dei Guardiani senza impegno, si è rivelata invece una collaborazione duratura con i Marvel Studios. Karen Gillan, l’interprete di Nebula, infatti, appare nei due film dedicati ai Guardiani e anche in Avengers: Infinity War e in Avengers: Endgame: “Non avevo idea della direzione che avrebbe preso il mio personaggio. Sinceramente ho firmato il contratto pensando che si trattasse solo di otto giorni di riprese e che poi sarei morta nel primo Guardiani della Galassia. Eccomi ancora qui tre film dopo, e ce ne sono altri tre da scoprire”. Non è chiaro in quali progetti futuri potrà apparire Nebula, anche se è quasi certo che la si vedrà in Guardiani della Galassia Vol.3.

8. James Gunn vorrebbe un standalone. Tra i vari personaggi dei Guardiani della Galassia, uno dei preferiti di James Gunn è sicuramente Nebula, la figlia di Thanos. Non molto tempo fa, il regista ha rivelato che vorrebbe vedere Nebula in un standalone, perché ha tutte le potenzialità per essere una protagonista indiscussa.

Nebula costume

nebula

9. Il costume in stile Ravager. Nebula è forse uno dei pochi personaggi che nel corso dei film non cambia mai aspetto. Se sicuramente dal primo film dedicato ai Guardiani fino ad Avengers: Endgame qualcosa è stato raffinato, c’è da dire che Nebula ha sempre conservato il suo costume in perfetto stile Ravager, senza subire importanti modifiche.

10. Il cambiamento di trucco. Nel corso dei film sono state apportare delle modifiche per quanto riguarda il trucco di Nebula. Se all’inizio Karen Gillan si era rasata la testa, in Guardiani della Galassia Vol. 2 ha dovuto rasare solo una parte senza sacrificare totalmente la sua chioma rossa e trovando soluzioni che andavano per le lunghe, ma che la lasciassero con la parte superiore dei capelli.

Fonti: The Hollywood Reporter, contactmusic