Terminator film

Quella di Terminator è una delle saghe fantascientifiche più note di sempre, e ancora oggi i primi due film sono considerati degli imprescindibili capisaldi di tale genere. Negli anni, inoltre, l’universo e i personaggi qui rappresentati sono diventati parte della cultura popolare, la quale non è mai più stata la stessa dopo la loro uscita. Tutto ha avuto inizio nel 1984, quando il regista James Cameron porta al cinema Terminator (qui la recensione), primo glorioso capitolo ricco di azione, una grande messa in scena ed effetti speciali estremamente innovativi, rivoluzionando come suo solito il cinema e le sue forme.

L’idea per questo primo film di Terminator non fu tratta da un romanzo, bensì da un incubo che ebbe il regista Cameron stesso. Il premio Oscar ha infatti raccontato che nel 1981, in preda alla febbre, sognò un torso metallico che si trascinava fuori da un’esplosione mentre teneva in mano dei coltelli da cucina. Il regista rifletté a lungo su tale immagine, iniziando piano piano a costruirvi una storia intorno, ispirandosi poi anche a film come Driver l’imprendibile e Interceptor – Il guerriero della strada. Ci vollero però anni e tanta insistenza prima di riuscire a convincere tutti delle grandi possibilità di quel racconto.

Un racconto che si muove di pari passo ad un massiccio uso di effetti speciali. In particolare, grande lavoro richiese l’ideazione dello stesso cyborg Terminator, con un telaio scheletrico particolarmente complesso, animato grazie alla step motion. L’effetto fu sbalorditivo, rendendo il killer dal futuro particolarmente inquietante. Girato con un budget di appena 6.5 milioni, il film si affermò poi come un grandissimo successo, guadagnando oltre 78 milioni in tutto il mondo e lanciando nel futuro la serie di Terminator. Prima di rivedere il film, di seguito si ritroveranno alcune curiosità sulla sua trama, il cast di attori e le piattaforme streaming dove poterlo vedere.

Terminator: la trama del film

Nell’anno 2029 il mondo è un luogo inospitale, sconvolto da una guerra tra uomini e macchine vinta da queste ultime. In tale contesto post-apocalittico, un gruppo di ribelli tenta di sovvertire le sorti di quello scontro. A guidarli, vi è John Connor. I ribelli scoprono però che Skynet, l’intelligenza artificiale a capo di tutte le macchine, ha inviato nel passato un letale cyborg T-900 per eliminare Sarah Connor prima che dia alla luce il figlio John. Allo stesso modo, gli umani decidono di inviare il soldato Kyle Reese a difendere la donna. Questa, spensierata e felice, si ritrova così coinvolta in uno scontro che vedrà mettere in pericolo non solo la sua vita ma l’intera esistenza umana.

Terminator streaming

 

Terminator: il cast del film

Benché oggi sia impossibile pensare ad un volto diverso da quello di Arnold Schwarzenegger per il personaggio del cyborg omicida del titolo, inizialmente la produzione lo voleva come interprete di Kyle Reese. Cameron, tuttavia, era contrario all’assumere l’attore, poiché ciò avrebbe richiesto qualcuno ancor più grosso per la parte del T-900. Il regista accettò comunque di incontrare l’attore, rimanendo entusiasta di lui ma decidendo di affidargli proprio il ruolo del cyborg per via della sua imponenza e dei tratti duri del suo volto. In preparazione al ruolo, Schwarzenegger passò tre mesi ad allenarsi con le armi per poter essere a proprio agio nell’usarle. Egli, inoltre, ha solo 18 battute nel film, e meno di 100 parole.

L’attrice Linda Hamilton è invece la celebre Sarah Connor. Cameron la scelse dopo averla vista recitare in Grano rosso sangue, trovando che il suo volto esprimesse bene tanto la dolcezza quanto la durezza del personaggio. L’attrice avrebbe poi ripreso il ruolo anche in Terminator 2 – Il giorno del giudizio e Terminator – Destino oscuro. Per prepararsi alla parte, la Hamilton si sottopose ad un allenamento di diverse settimane, arrivando ad ottenere una forma fisica che le permise di interpretare personalmente anche le scene più complesse. Michael Biehn è invece il soldato Kyle Reese. L’attore era inizialmente contrario a recitare nel film, ma venne infine convinto da Cameron. Egli ottenne la parte poiché fu l’unico durante i provini a non mostrarsi come un duro assoluto.

Terminator: i sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Come anticipato, Terminator fu solo il primo di una serie di film. Ad oggi si contano infatti quattro sequel (Terminator 2 – Il giorno del giudizio, Terminato 3 – Le macchine ribelli, Terminator Salvation e Terminator – Destino oscuro) e un reboot (Terminator Genisys). Ognuno di questi film ha aggiunto qualcosa di nuovo alla saga, permettendo di esplorare ulteriormente anche il futuro post-apocalittico dove John Connor guida la resistenza umana. Nessuno dei successivi film ha però avuto lo stesso successo dei film, rimasti iconici sotto ogni punto di vista. Esiste inoltre anche una serie televisiva, intitolata Terminator: The Sarah Connor Chronicles, che si configura come un seguito alternativo del secondo film.

In attesa di vedere i sequel, è possibile fruire del primo film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Terminator è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 27 maggio alle ore 21:30 sul canale Spike.

Fonte: IMDb